• Senza categoria

Tivoli. Traditi dall’antifurto satellitare dell’auto appena rubata. 3 giovani del luogo arrestati dopo un rocambolesco inseguimento

Nola FerramentaNola Ferramenta

inseguimento-notte

TIVOLI (RM) – Sono stati raggiunti e bloccati dopo un rocambolesco inseguimento su via Tiburtina.
Individuati grazie all’allarme satellitare presente sull’autovettura che avevano appena rubato, i tre responsabili sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri.

L’episodio è accaduto la notte scorsa intorno alle ore 1:30 a Tivoli, quando una segnalazione di furto di un autovettura nei pressi di Villa Adriana è stata diramata alle pattuglie della Tenenza dei Carabinieri di Guidonia e del Commissariato di Tivoli.

Grazie al collegamento con l’allarme satellitare, le auto delle Forze dell’Ordine, seguendo in diretta il segnale, sono riusciti ad intercettare l’auto rubata in località Albuccione in direzione Roma.

L’autista invece di fermarsi ha accelerato cercando la fuga; a forte velocità ha percorso un tratto di via Tiburtina che, nonostante la tarda ora, era trafficata, mettendo a rischio l’incolumità di altri automobilisti.

Dopo vari tentativi di speronamento delle auto dei Carabinieri e della Polizia di Stato, i malviventi sono stati raggiunti e bloccati all’altezza di via Parini.

Identificati per G.L., B.T. e C.D., rispettivamente di 27, 20 e 24 anni, sono stati accompagnati in Ufficio; dagli accertamenti effettuati, sono emersi a loro carico diversi precedenti di Polizia.

Per tutti e tre è scattato l’arresto per furto aggravato in concorso, mentre il giovane alla guida – G.L. – è stato denunciato anche per guida senza patente, in quanto revocata.

L’autovettura recuperata è stata successivamente riconsegnata alla legittima proprietaria.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top