Serrone. Videosorveglianza per vigilare sui punti nevralgici e per dare sicurezza ai cittadini

Nola FerramentaNola Ferramenta
Il Sindaco di Serrone natale Nucheli
Il Sindaco di Serrone Natale Nucheli

SERRONE (FR) – Un sistema di videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e controllare i punti nevralgici del paese. A Serrone è in via di ultimazione l’installazione di telecamere di copertura per la videosorveglianza, giornaliera e notturna, puntate su scuole, sede comunale, piazze, cimitero, delegazione, parchi e isola ecologica. Si tratta di uno strumento pensato per prevenire gli atti vandalici e, laddove avvengano, per risalire in tempi brevi ai responsabili.

«Abbiamo aderito – spiega il sindaco Natale Nucheli – ad un progetto intercomunale del Seraf, con Piglio capofila, con l’intenzione di avvalerci di strumenti tecnologici avanzati che ci consentano un migliore e costante controllo del territorio. Purtroppo i recenti episodi avvenuti al cimitero, dove ignoti nei giorni scorsi hanno rubato del rame di copertura dei loculi, avvalorano la scelta fatta e ci spingono ad accelerare l’attivazione delle telecamere. Il sistema è estendibile e, con il tempo, sarà ampliato secondo le esigenze».

Questa mattina, inoltre, sono iniziati i lavori di messa in sicurezza dello stabile comunale con un intervento, a carico della Regione Lazio, di circa 500 mila euro che consentirà di rendere più sicuri e funzionali i locali del Municipio. “Ci scusiamo in anticipo – conclude il sindaco – per eventuali disagi che dovessero crearsi a chi si reca negli uffici, ma si tratta di un periodo limitato e chiediamo a tutti un po’ di pazienza”.