Scandriglia. In casa aveva un arsenale di armi autocostruite. Resiste alla perquisizione. 40enne arrestato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

SCANDRIGLIA – Nell’ambito dei servizi preventivi, di controllo e sicurezza del territorio, già da diversi giorni predisposti e coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto, nella tarda serata di ieri, 27 Ottobre, a Scandriglia, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato per fabbricazione di armi clandestine, detenzione abusiva di armi e resistenza a pubblico ufficiale un 40enne, M.S., queste le sue iniziali, residente in Sabina, già noto alle Forze di Polizia.

Nello specifico, i Carabinieri erano intervenuti presso un’abitazione adiacente la SS4 “Salaria” a seguito di una richiesta pervenuta alla linea di Pronto Intervento 112 della Compagnia di Poggio Mirteto che segnalava una lite in famiglia.

Giunti sul luogo e nel corso delle procedure di identificazione, i militari venivano fisicamente bloccati da un uomo che, visibilmente alterato, non voleva che accedessero all’interno dell’abitazione, ragione per cui, insospettiti dall’ingiustificato diniego, a seguito di una successiva perquisizione domiciliare all’interno della stanza in uso al predetto, rinvenivano:

• 1 fucile ad avancarica, privo di marca e matricola, con calciolo in legno modificato artigianalmente;
• 2 carabine ad aria compressa cal. 4,5, verosimilmente modificate per aumento della potenza;
• 2 pistole a gas prive di tappo rosso, complete di caricatore e serbatoio gas;
• 1 fucile a gas con ottica di precisione, arma per tiro soft aire, completa di tre serbatoi con ricarica gas;
• 50 cartucce di vario tipo e calibro;
• 557 bossoli per pistola calibro 38;
• 1 dosatore per ricarica armi ad avancarica;
• 1 bilancino di precisione elettronico per pesatura di polvere da sparo;
• 1 pressa per assemblare cartucce per pistola cal. 38;
• Oltre 250 grammi di polvere da sparo
• Circa 200 fulminanti per fucili ad avancarica;
• Kg. 1 circa di pallini di piombo per fucili ad avancarica;
• 1 pressa per assemblaggio di cartucce calibro 38;
• 1 bilancino di precisione elettronico per pesatura di polvere da sparo.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo, dopo le formalità di rito, dichiarato in arresto, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top