Roma. San Basilio. Controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestati 3 neo-maggiorenni sorpresi a confezionare dosi di hashish ed una 35enne romana mentre spacciava coca

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – I Carabinieri della Compagnia di Roma Montesacro sono tornati nel Quartiere San Basilio per eseguire una serie di controlli mirati al contrasto di ogni forma di reato e di illecito, al fine di ripristinare e rafforzare la percezione della sicurezza.

Coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, i militari hanno arrestato quattro persone gravemente indiziate, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

In manette sono finiti tre giovani romani – un 18enne, già noto alle forze dell’ordine, e due 19enni – sorpresi, in piena notte, nell’androne condominiale di una palazzina in Via Montecarotto mentre erano intenti a confezionare, in dosi, stupefacente del tipo hashish.
In totale, i Carabinieri della Stazione Roma San Basilio hanno rinvenuto e sequestrato 50 grammi di hashish, in parte già suddivisi in dosi, alcune dosi di marijuana e 1985 euro in contanti.

Nel pomeriggio di ieri, invece, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato una 35enne romana, senza occupazione e con precedenti, notata cedere dosi di cocaina ad un giovane, identificato e segnalato alla Prefettura, quale assuntore.
Nelle tasche della donna sono stati trovati 4 grammi di cocaina, sequestrati.

Tutti gli arresti sono stati convalidati.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e (la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza).