Roma. Rapina un negozio con la pistola finta, un Carabiniere lo blocca e con l’aiuto della Polizia lo arresta

Nola FerramentaNola Ferramenta

Arresto-poliziaROMA – I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato un romano, di 36 anni, con l’accusa di rapina aggravata ai danni di un negozio sito tra Piazza della Marranella e via Casilina.

A far finire in manette il malvivente è stato un carabiniere in servizio presso la Stazione Roma Torpignattara, che si trovava libero dal servizio ed in abiti civili assieme alla moglie.

Marmorato - REGALO SMARTMarmorato - REGALO SMART

Il militare accortosi del rapinatore che stava minacciando la titolare di un negozio, armato di pistola, nel tentativo di farsi consegnare il denaro presente nella cassa, si è avventato alle sue spalle e dopo una breve colluttazione lo ha disarmato. Il rapinatore, a quel punto, ha tentato di fuggire all’esterno dell’esercizio commerciale ma è stato rincorso, bloccato e, approfittando della presenza di una pattuglia della Polizia che stava raggiungendo il luogo della rapina, è stato portato in caserma.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

Il rapinatore a seguito della perquisizione è stato trovato in possesso della somma contante di circa 185 euro mentre la pistola, che è stata sequestrata, solo dopo un’attenta ispezione, è risultava essere ad aria compressa, ma una fedele riproduzione delle Beretta assegnate alle FF.PP..
Il 36enne è stato successivamente condotto presso la Casa Circondariale di Regina Coeli, dove si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.