• Senza categoria

Roma. Omicidio di Pellino a Nettuno, arrestati tre pregiudicati affiliati alla camorra

Nola FerramentaNola Ferramenta

Roma. Tre arresti di camorra per l’omicidio di Modestino Pellino

ROMA – Arrestati stamattina dalla Squadra Mobile di Roma, tre pregiudicati affiliati alla camorra, responsabili in concorso dell’omicidio di Modestino Pellino avvenuto a Nettuno il 24 luglio dello scorso anno.

Le indagini della Polizia, hanno consentito di ricostruire tutti i momenti precedenti e successivi all’omicidio, avvenuto con otto colpi di pistola sparati a distanza ravvicinata, nella piazza centrale di Nettuno.

La Polizia ha ricostruito i momenti precedenti e successivi all’uccisione di Pellino, detto ‘O’ Micillo’, che avvenne in piazza a Nettuno e in pieno giorno.

L’esecuzione del provvedimento da parte della Mobile di Roma – richiesto dalla Direzione Distrettuale Antimafia – è la conclusione di un lavoro investigativo che ha visto gli uomini e le donne della Polizia impegnati sin dal primo momento, quando Pellino è stato trovato morto nella piazza centrale di Nettuno, il 24 Luglio 2012, ucciso con otto colpi di pistola sparati a distanza ravvicinata.
La vittima, che si era trasferita da pochi mesi a Nettuno – unico Comune del Lazio il cui Consiglio Comunale era stato sciolto per infiltrazioni mafiose (in Governo parlò di ’ndrangheta) esattamente otto anni fa (il 25 Novembre del 2008) – era considerata un luogotenente dei Moccia, una delle più potenti famiglie camorristiche.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top