Roma. Incidente mortale in Via del Foro Italico. Hanno perso la vita la 22enne Giorgia Anzuini e la 20enne Beatrice Funariu. Il regista 55enne Carmine Elia è grave in ospedale

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Era da poco trascorsa la mezzanotte tra il 10 e l’11 Luglio, quando a causa di un tragico incidente stradale – avvenuto sulla’“Olimpica”, Via del Foro Italico all’altezza del civico 605 – sono morte due giovani ragazze poco più che ventenni.

A perdere la vita sono state la 22enne Giorgia Anzuini e la 20enne Beatrice Funariu che viaggiavano a bordo della stessa auto, una Citroen C3 grigio metellizzato.
Per ragioni ancora da chiarire, la loro auto ha impattato frontalmente contro un’Alfa Romeo Stelvio blu metallizzato, condotta dal regista 55enne Carmine Elia, che procedeva nel senso opposto di marcia.

Dopo l’impatto la C3, che proveniva da Tor di Quinto, si è ribaltata finendo la corsa nella cunetta lato strada in prossimità di un’inferriata. A causa della violenza dell’urto, le ragazze sono state sbalzate fuori dall’abitacolo.

Sul luogo dell’incidente – avvertiti da altri automobilisti – sono intervenuti, oltre ai Vigili del Fuoco, gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale di Roma Capitale, e gli operatori sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte delle due ragazze.
È stato invece ricoverato al Policlinico Gemelli in codice rosso il 55enne Carmine Elia, regista di diverse fiction della Rai [“Don Matteo” (2006), “Santa Barbara” (2012), “La Porta Rossa” (2017), “Mare fuori” (2020) e “Sopravvissuti” (2022)],

Il tratto viario è stato chiuso al traffico per consentire i rilievi del caso ed il recupero delle vittime e dei mezzi coinvolti nel sinistro.

Le salme delle due ragazze di 21 a 22 anni sono state affidate all’autorità giudiziaria.