Rocca Priora. Terza edizione de “Il Borgo di Babbo Natale”. L’appuntamento è già tradizione

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROCCA PRIORA (Anna Maria PesceLuciana Vinci) – Con il Natale è tornata la vita nel bellissimo Borgo storico: nelle vecchie, antiche cantine Babbo Natale, artistici Presepi, e tantissimi dolci natalizi e doni che i visitatori troveranno, con molti altri eventi, il 13, 14 e 15 Dicembre e anche negli altri week-end.


Il programma particolare di quanto è avvenuto ed avverrà lo troviamo nel comunicato inviatoci:

“Il 7 e l’8 Dicembre le porte del Castello si sono aperte sulla terza edizione del Borgo di Babbo Natale e le stradine del Centro Storico si sono animate con la mostra itinerante dei Presepi realizzati nelle tipiche cantine. Anche a Rocca Priora è Natale e centinaia di visitatori hanno scelto di trascorrere il primo fine settimana natalizio nel Paese più alto dei Castelli Romani.

Indaffaratissimi elfi, elfette e gnomi hanno raccolto le tantissime letterine che i bambini e le bambine hanno imbucato nella posta del Borgo, la fabbrica dei giocattoli si è messa in moto, mentre Babbo Natale riceveva nella sua casa i graditissimi piccoli ospiti per una fotografia insieme. E così, tra Harry Potter, la bambola ballerina e i pastori musicanti, ha preso avvio la terza edizione del Borgo di Babbo Natale a cura della Pro Loco. Un appuntamento entrato nella tradizione natalizia di Rocca Priora e che ci accompagnerà anche nel prossimo week end del 13 e 15 Dicembre.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

L’atmosfera di Natale è entrata anche nelle cantine del Centro Storico che, grazie all’Amministrazione Comunale e alla creatività e passione di cittadine, cittadini, commercianti e associazioni, sono state decorate con presepi artistici che raccontano la Natività anche in chiave Roccapriorese.

La mostra itinerante di presepi artistici è visitabile seguendo la mappa che porta passo dopo passo alle dieci cantine, un’occasione per scoprire e rivivere anche le vie del centro storico, approdando anche nella caratteristica piazza Zingara che ospita il mercatino natalizio, degustando i prodotti tipici che si incontrano lungo il percorso.

Il 14 e il 15 Dicembre tornano anche gli appuntamenti per il “Natale al Museo”, con eventi organizzati nell’importantissimo “Museo Benedetto Robazza”, che ha in Mostra, nel Palazzo Giacci, statue e dipinti eccezionali, e la sua opera maggiore unica al mondo, in marmo-resina, di 90 metri quadrati, dedicata a L’Inferno di Dante Alighieri , e con visite guidate per adulti e laboratori di lettura dantesca per bambini.

In questi fine settimana natalizi sarà disponibile il servizio navetta che porterà dal parcheggio di piazza Nassiriya al borgo e dal borgo a piazza Nassiriya con una fermata intermedia su largo Pallotti per una sosta dedicata ai regali di Natale e allo shopping nei negozi del Paese”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top