Rocca Priora. Dall’8 al 10 Luglio “Festa della Birra” con “I Figli delle Stelle” in Piazza Nassiriya. Sul palco pizzica, tarantella e la Signora Gilda

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROCCA PRIORA (Anna Maria PesceLuciana Vinci – La ”Festa della Birra” è molto apprezzata non solo dai roccaprioresi ma anche da moltissimi turisti che vengono ogni anno dai Castelli Romani e dalla capitale Roma (solo 28 Km ) per la “Spillatura della Birra: ore 18,30”, per la gustosa gastronomia con le specialità del “Tordo Matto” e di tutti i prodotti del mondo fritto che troviamo negli stand gastronomici: apertura dalle 19.00, e per i personaggi dello spettacolo che allietano la Festa, che si concluderà Domenica 10 Luglio 2022 con “La notte della Taranta ROCCAPRIORESE.

Nel Comunicato della “Festa della Birra 2022”. Programma degli eventi.

“Buon cibo per accompagnare la “bionda” protagonista, musica, eventi e piazza aperta ai balli popolari: dalla pizzica alla tarantella passando per la tammurriata.
È “Festa della birra” per tutto il prossimo week end a Rocca Priora: dall’8 al 10 Luglio in piazza Nassiriya.
Organizza l’associazione Forza Ragazzi, presieduta da Flavio Pucci, con la direzione artistica de “I figli delle stelle” e il patrocinio del Comune di Rocca Priora.

Venerdì e Sabato, 8 e 9 Luglio, gli stand del food and beverage aprono verso il tramonto: alle 18,30 la spillatura della birra e alle 19 gastronomia con i classici dello street food laziale e non solo: arrosticini, panini assortiti, patatine, supplì, olive ascolane, prodotti artigianali e molto altro ancora.

Venerdì sera via agli spettacoli. Alle 20,30 serata frizzante con Diego Brunetti, in arte “La signora Gilda”: sul palco il 35enne di Rocca Priora che sta spopolando su Tik Tok.

Sabato 9 Luglio alle 21,30 concerto live tour 2022 de “I figli delle stelle”.

Domenica 10 raduno statico delle auto d’epoca a cura del club auto storiche di Rocca di Papa e gran finale serale con i più coinvolgenti balli popolari: dalle ore 21 “Erre sei” propone “La notte della taranta roccapriorese” a ritmo di pizzica, tarantella, saltarello e tammurriata.