Passo Corese. I Carabinieri della locale Stazione arrestano un trentenne di origine albanese, condannato per spaccio di cocaina

Nola FerramentaNola Ferramenta

PASSO CORESE – I Carabinieri della Stazione di Passo Corese hanno arrestato un trentenne d’origine albanese in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Roma.

Il provvedimento scaturisce a seguito di condanna del giovane, già noto alle forze di polizia.

Nel gennaio del 2019 fu arrestato, proprio dai militari della Stazione di Passo Corese, poiché trovato in possesso di più di 6 grammi di cocaina, già suddivisi in dosi, e altro materiale utile al taglio e al confezionamento della droga.

Nell’aprile dello stesso anno, fu denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rieti, sempre dallo stesso Comando Stazione, per il medesimo reato, in concorso con altri.

Dopo il fotosegnalamento è stato condotto alla Casa Circondariale di Roma-Rebibbia, dove sconterà la pena di un anno, 8 mesi e 8 giorni di reclusione.