Paliano. Un turista chiede lumi sulla parete di cemento armato che interrompe la cinta muraria medievale. Il sindaco non risponde…

Nola FerramentaNola Ferramenta

PALIANO – Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione giuntaci in redazione da un turista di Ferrara in visita a Paliano.

I fatti
Agli inizi del mese di Agosto il signor Ezio Speca, di Ferrara, visita Paliano.
È un turista: gira per le strade e le stradine di un paese che affonda le sue radici storiche almeno nel lontano VI Sec. d.c.

Percorrendo Via Fratelli Beguinot vede una stortura ed il 3 Agosto il turista scrive una email al Sindaco a questo indirizzo: sindaco@comune.paliano.fr.it.
Di seguito il testo.

«Gent.mo Sig. Sindaco,
in veste turistica mi è capitato di fare un giro nel Vs. Paese di sicuro interesse sia storico che artistico.

Sono rimasto però assai colpito, nel fare il giro per le belle mura esterne, allorquando in Via Fratelli Beguinot un orribile manufatto in cemento armato di circa 12 metri di altezza (risalente a circa 50 anni fa) lasciato grezzo, ha interrotto la passeggiata medioevale intorno alla cinta muraria.

Un vero pugno nello stomaco che ti riporta nella triste realtà…

Mi chiedo e Le chiedo se in 50 anni non è stato possibile schermarlo o rivestirlo con un qualsiasi materiale.
Infine Le chiedo poi se un simile intervento è stato ipotizzato dalla Sua Amministrazione.
Grazie per l’ospitalità

Ezio Speca da Ferrara»

Ancora Sabato 22 Agosto il turista, non avendo ricevuto alcun tipo di risposta, scrive di nuovo.

«Gent.mo Sig. Sindaco,
Mi preme informarLa che non è pervenuta alcuna risposta alla mia richiesta di informativa sulla situazione della cinta muraria e nello specifico sull’orribile muro cementizio che troneggia in contiguità delle opere murarie di epoca medioevale in Via Fratelli Beguinot.
Certo della squisita sensibilità che La distingue, mi onorerà di una sollecita risposta.
Cordialità»

Ovviamente, ad oggi, il turista non ha ancora ricevuto alcuna risposta…

«Intendiamoci – ha affermato il signor Speca – non sono tanto pignolo solo perché, abituato ai 9 km delle mura ferraresi patrimonio Unesco, vorrei chissà cosa…
Ma un minimo di decenza! Questa sì…»

 

Potrebbero interessarti anche...

Top