Marco Lanna è vivo e sta bene. Si è presentato nella tarda serata di ieri nella caserma dei Carabinieri di Colleferro

Nola FerramentaNola Ferramenta

Caserma-Carabinieri-Colleferro

COLLEFERRO (RM) – Si è presentato con le sue gambe presso la Caserma dei Carabinieri di Colleferro nella tarda serata di ieri, Domenica 22 Novembre, il 32enne pastore di Artena Marco Lanna del quale si erano perse le tracce da venerdì scorso.

Marco-Lanna-02Dopo due giorni di intense ricerche e con uno spiegamento di forze senza precedenti per questa zona, la vicenda si chiude dunque nel migliore dei modi, almeno per quanto riguarda il “ritrovamento” del ragazzo che è apparso in buone condizioni di salute ed alquanto scosso, forse più per il clamore che si è creato intorno alla sua “scomparsa” che non per altro.

Mentre scriviamo è in corso un vertice presso la Caserma dei Carabinieri di Colleferro.

Il Comandante della Compagnia Capitano Emanuele Meleleo,il Comandante del Nucleo Radiomobile Luogotenente Salvatore Scarpinato, il Comandante della Stazione Luogotenente Paolo Bernabei, il suo Vice Maresciallo Francesco Lullo e quanti hanno attivamente lavorato sul caso, stanno traendo le somme di un’attività di ricerca che ha visto impegnati ininterrottamente per 36 ore Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia di Stato, Polizia Provinciale, Polizia Locale e Protezione Civile.

Superflua a questo punto, l’indicazione contenuta nella email spedita alla redazione della nostra testata e che segnalava la presenza di «un uomo piegato sul terreno dopo il ciglio della strada sulla SR 6 Casilina, alle 14:20 di Venerdì…»

Ancora ignoti i motivi dell’allontanamento, anche se nelle prossime ore, verranno resi noti tutti i particolari della vicenda e… del “colpo di scena”…

[AGGIORNAMENTO] «Volevo stare solo con me stesso». Marco Lanna ha giustificato così la sua irreperibilità durata tre giorni. A cercarlo sono state oltre 150 persone… •>

 

Potrebbero interessarti anche...

Top