• Senza categoria

Latina. Tragedia al Sic Day: è morto Doriano Romboni nel corso della seconda sessione di prove

Nola FerramentaNola Ferramenta
Il pilota Doriano Romboni

Il pilota Doriano Romboni

LATINA – E’ finita in tragedia la seconda sessione di qualifica alla gara di Supermotard organizzata in memoria del compianto Marco Simoncelli sul circuito del “Sagittario” di Latina: è morto dopo un incidente in pista Doriano Romboni, 44 anni, ex campione del Motomondiale nel quale ha anche vinto 6 gran premi.
Durante la seconda sessione di qualifiche, intorno alle 13,40 di oggi, Romboni ha perso il controllo in curva sbandando e finendo sul tratto di pista percorso in senso opposto, qui si è scontrato frontalmente con Gianluca Vizziello…
Dopo il violento urto Romboni è rimasto a terra senza muoversi. In pochissimi minuti è arrivata l’eliambulanza mentre i medici di gara stavano tentando di rianimarlo in pista. Rapido il trasporto al “Santa Maria Goretti” di Latina dove inutile è stato l’intervento chirurgico con il quale si è tentato di rimuovere un vasto edema cerebrale… Alle 17,10 è stato annunciato il decesso del pilota.
Un tragico destino lo ha accomunato, anche nella dinamica dell’incidente, al Sic…

Estate a Teatro

Doriano Romboni
Nato in provincia di La Spezia a Lerici l’8 Dicembre del 1968, Doriano Romboni, nelle 125 e nelle 250, è stato un dei piloti italiani più veloci negli anni ’90, in gara con altri piloti italiani di rilievo come Max Biaggi, anch’egli partecipante a questa seconda edizione del “Sic Day”…

I soccorsi in pista

I soccorsi in pista

Ha partecipato a 5 gran premi della stagione 1989, nella Classe 125 con la Honda, ad 11 gran premi della stagione 1990 nella stessa classe con la Honda, a 12 gran premi della stagione 1991 nella Classe 250 con la Honda, alla stagione 1992 nella stessa classe con la Honda, ad 11 gran premi della stagione 1993 nella stessa classe con la Honda, a 13 gran premi della stagione 1994 nella stessa classe con la Honda, ad 8 gran premi della stagione 1995 nella stessa classe con la Honda, ad 8 gran premi della stagione 1996 nella Classe 500 con l’Aprilia, a 13 gran premi della stagione 1997 nella stessa classe con l’Aprilia e ad un gran premio della stagione 1998 nella stessa classe con la Muz Weber.

La sua prima vittoria la ottenne nel GP di Germania del 1990.
Dal 1999 al 2004 è passato al campionato mondiale Superbike disputando in totale 12 gare senza raggiungere mai il podio. Nel 2003 dopo uno stop di 3 anni, torna alle corse con il team Giesse Racing che lo schiera nel campionato Italiano Superbike, nel 2004 con lo stesso team oltre al campionato italiano prende parte anche a due prove del campionato mondiale Superbike.
Dal 2012 era il nuovo direttore sportivo del team Puccetti Racing Kawasaki.

AGGIORNAMENTO 

COMUNICATO FEDERMOTO:

In seguito alla tragica scomparsa di Doriano Romboni avvenuta oggi a Latina, la Commissione Sportiva Nazionale FMI ha deciso di annullare la manifestazione Sic Supermoto Day.

Dopo il tragico incidente costato la vita al nostro Doriano Romboni – ha dichiarato il Presidente FMI Paolo Sesti – l’annullamento della manifestazione è un doveroso atto in segno di lutto e di rispetto per Doriano e la sua famiglia, alla quale siamo vicini nel dolore di questo momento. Con Doriano perdiamo un generoso pilota, una persona di assoluto valore e un grande tecnico amato e apprezzato da tutto l’ambiente internazionale”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top