Colleferro. Uos Epatologia e Malattie Infettive. Il Sindaco Sanna ha presenziato all’inaugurazione del nuovo fibroscan

Nola FerramentaNola Ferramenta

cecere-sanna

COLLEFERRO (RM) – L’Uos Epatologia e Malattie Infettive dell’Asl di Colleferro è Centro Regionale abilitato alla prescrizione delle nuove terapie con antivirali ad azione diretta contro l’Epatite C e punto di riferimento regionale per la cura delle malattie infettive (se ne era parlato nello scorso mese di aprile •>).

Il centro sanitario chiuderà il 2016 con circa 8.500 prestazioni sanitarie fornite ai cittadini. Continueremo nel percorso intrapreso senza sosta e tentennamenti per garantire ai cittadini una buona sanità.

«Con grande piacere ieri, 28 Ottobre, – ha affermato il Sindaco Pierluigi Sanna – durante l’inaugurazione del nuovo hardware e software 502 fibroscan e del bioimpedenzimetro professionale (nuovi macchinari installati presso la Asl di Colleferro), ho incontrato l’area medica del centro Uos Epatologie e malattie infettive.

fibroscan-f

L’unità di Epatologia, diretta dal dr. Roberto Cecere, rappresenta un punto di riferimento importante non solo per i cittadini di Colleferro ma anche per i Comuni limitrofi” Esordisce il Sindaco Sanna.

L’Uos è l’unica struttura presente nell’Asl Roma 5 in grado di curare le malattie epatiche anche complesse.

Considerando che nel 2015 le prestazioni offerte sono state 7.400 si pensa che al 31 Dicembre di quest’anno saranno verosimilmente raggiunte le 8.500 prestazioni”. “Credo che siano dati importanti che confermino la validità della scelta di inserire la struttura sanitaria nell’elenco dei Centri Regionali e Nazionali abilitati alla prescrizione di nuovi farmaci antivirali.

Tutte le apparecchiature presenti nel centro medico come il Fibroscan, Cap con nuovo software, due ecografi (di cui uno portatile), il bioimpedenziometro, il phmetro sono stati oggetto di donazioni avute grazie all’interessamento del Dott. Cecere che da anni si impegna per far crescere la struttura sanitaria.

Ringrazio il Dott. Cecere per l’attività svolta fino ad oggi congiuntamente al Dott. Troiani Direttore Asl di Colleferro, al Dr. Delle Monache, alla Dr.ssa Francia e alla Sig.ra Manfuro.

Desidero precisare – afferma ancora il Sindaco Sanna – che qualcuno voleva chiudere questo centro di eccellenza e possiamo ritenere questo successo come una vittoria delle battaglie che, da qualche tempo, noi Sindaci del territorio abbiamo intrapreso a difesa della sanità territoriale. Tutto questo grazie alla collaborazione attiva dello staff medico. Continueremo nel percorso intrapreso senza sosta e tentennamenti per garantire ai cittadini una buona sanità».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top