Colleferro. Una meritata medaglia per i ragazzi di “Crescendo Insieme” che hanno partecipato agli Special Olympics Italia Smart Games 2020

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon) – Si è svolta Martedì 29 Settembre, in Piazza Italia a Colleferro, la Cerimonia di Premiazione degli Special Olympics Italia Smart Games 2020, per gli atleti dell’Associazione Crescendo Insieme.

L’iniziativa è stata lanciata in sostituzione dei Giochi Nazionali Estivi che si sarebbero dovuto svolgere nel mese di giugno a Varese, annullati per la terribile emergenza sanitaria Covid-19, e per i quali i ragazzi si erano impegnati duramente negli allenamenti.

Special Olympics Italia, branca italiana del movimento mondiale SpecialOlympics, “propone ed organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità” per cercare di creare, attraverso l’attività del movimento, un nuovo mondo fatto di inclusione e rispetto, “dove ogni singola persona viene accettata e accolta, indipendentemente dalla sua capacità o disabilità”.

Nel corso degli anni tanti sono stati i successi degli atleti di Crescendo Insieme che si sono distinti negli eventi organizzati da “Special Olympics”, soprattutto nella Pallavolo Unificata con due trasferte in Austria e Portogallo in occasione del “World Gymnaestrada”, il bronzo alle “Special Olympics” di La Spezia 2015, l’argento di Biella 2017 e l’argento di Montecatini 2018 che ha poi permesso a due atleti, Michele Latini e Matteo Bruno di partecipare ai mondiali di Abu Dhabi 2019 indossando la maglia della Nazionale italiana.

Per far superare ai ragazzi la delusione dell’annullamento dei tanti attesi giochi a Varese, pur se impossibilitati a fare sport in palestra, Special Olimpics, ha elaborato e portato avanti un progetto che ha permesso di fare sport, per ogni livello di abilità, tra le quattro mura di casa.

L’evento si è svolto dal 10 al 31 Maggio e gli atleti di tutta Italia hanno potuto cimentarsi in ben 18 differenti sport con appositi esercizi elaborati ed adattati alla nuovo contesto dallo Staff tecnico nazionale di disciplina e messi a disposizione su una Play list Youtube.
Motto dell’iniziativa è stato “Everywhere we play” (Giochiamo ovunque) ed “è stato un evento assolutamente nuovo, diverso rispetto alla tradizione del movimento”, ma che ha rappresentato, durante il lungo periodo del lockdown, un’ulteriore occasione per crescere insieme.

I risultati sono stati pubblicati sulla pagina facebook di Special Olympics Italia, e tanta è stata a gioia per gli atleti dell’Associazione Crescendo Insieme di ricevere la medaglia dalle mani del Sindaco Pierluigi Sanna che si è complimentato per gli ottimi risultati raggiunti con l’augurio che il prossimo anno si possa tornare a gareggiare sul campo ed abbracciarci tutti insieme.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top