Colleferro. Tra Sozzi e Sindaco si inserisce Stefano Sansoni che propone una “ricostruzione sociale”…

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO (RM) – Nello scambio di lettere aperte tra il dr. Valentino Sozzi, Presidente della Libera Associazione Imprese e Professionisti CSR, ed il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, si inserisce Stefano Sansoni, ex Presidente della Proloco Piglio, con una lettera che pubblichiamo di seguito.

Estate a Teatro

«Gentile Direttore,

sono Stefano Sansoni, ex presidente della Proloco Piglio ed attualmente tour manager per una società milanese.

La contatto in merito alla lettera del dott. Sozzi – presidente dell’associazione CSR nella quale ho avuto modo di operare. Prova della mia collaborazione sono le sinergie con i principali comuni della Provincia di Roma e Frosinone attraverso la proposta delle Comunità Solari Ecosostenibili e del Gruppo di Acquisto Solidale.

Il dottor Sozzi – uomo ed imprenditore esperto con il quale ho avuto il piacere di collaborare – conosce da decenni il tessuto economico e sociale della zona, avendo collaborato con tutti i “colori” della politica di Colleferro.

Il sindaco Sanna – un politico “sano” partito dalla contestazione studentesca – è stato anche al mio fianco per la tutela della salute e del territorio, una posizione privilegiata per chi vuole risolvere i problemi dei cittadini.

Questa “tecnocrazia” proposta dall’imprenditore, somiglia molto alla “scatola cinese” che ha ingoiato la Comunità Europea, con le sue sovrastrutture e parallelismi che alimentano apparati di burocrazia sempre più legate alla loro poltrona.

Nel mio breve periodo di collaborazione con CSR ho potuto evidenziare incongruenze e difficoltà da parte degli organi amministrativi, nel proporre progetti innovativi a lungo termine: purtroppo il vero limite italico, è il rendiconto e non la proposta!

Nel sindaco Sanna, col suo ruolo principale di responsabile della sicurezza dei cittadini, colgo la pacatezza nell’affrontare questa prima legislatura, lontano dai grandi show-nazionalpopolari e proclami-spot (che hanno disperso la dignità stessa della politica).

Il suo sarà un percorso “poco digeribile” per chi non considera essenziale il tessuto sociale a tutela della crescita “sana” di una città.

Auguro ad entrambi un sereno 2017, in attesa di incontrare entrambe le parti presso il Vostro giornale promuovendo una ricostruzione sociale. Per Colleferro. E per l’Italia.

Buon Anno!».

F.to Stefano Sansoni

 

Per tener traccia dello scambio, qui i link ai precedenti:

Colleferro. Lettera aperta a Sindaco e Consiglieri Comunali. Sozzi: «È possibile creare le condizioni per un Progetto di Città Futura?»

Colleferro. Il Sindaco Sanna risponde a Sozzi: «Fare demagogia è molto semplice ma analizzare i fatti e le documentazioni è un’altra cosa…»

Colleferro. Il dr. Valentino Sozzi replica al Sindaco Sanna: «La mia non è demagogia… forse è utopia»

 

Potrebbero interessarti anche...

Top