Colleferro. Successo per lo spettacolo di beneficenza a cura dell’Associazione “Amici per la Solidarietà”

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

COLLEFERRO (Eledina Lorenzon)È stato un evento straordinario quello andato in scena al Teatro Vittorio Veneto di Colleferro Sabato 25 Maggio organizzato dagli Amici per la Solidarietà, con il Patrocinio del Comune di Colleferro.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

L’iniziativa è nata ben 19 anni grazie all’impegno sociale e alla grande passione della musica, accompagnata da un’innata dose di simpatia, di Giorgio Ginolfi che ha saputo coinvolgere un gruppo di amici nel segno della solidarietà, sapendo ben fondere la magia della musica con la generosità del cuore.

Un evento che di anno in anno si è arricchito di compagni di viaggio pronti a calcare il palcoscenico dello storico teatro cittadino per regalare due ore e più di tanta musica, un evento che non è solo un concerto, ma un’esperienza capace di trasformarsi in un reale aiuto e supporto per le persone e famiglie in difficoltà, enti o associazioni che si prodigano per chi ha bisogno.

Ecoerre-Poliambulatorio_SpecialisticoEcoerre-Poliambulatorio_Specialistico

Pubblico numeroso ed affezionato che non fa mai mancare la presenza ed il calore, dimostrando la forza della solidarietà, capace di trasformare la passione per la musica in un gesto d’amore e supporto tangibile.

A presentare il programma è stata la bravissima ed elegantissima Anna Maria Ranelli, capace di animare e coinvolgere il pubblico, dando un brio tutto particolare allo spettacolo.

Grande mattatore della serata è stato Giorgio Ginolfi, diviso tra il suo amore per il canto e quello per la comicità tutta campana, che sa regalare emozioni e sorrisi.
Favolose sono state le sue interpretazioni di Occhi di ragazza, That’s amore, Na’ tazzulelle ‘e cafè, ‘O surdato ‘nnamnurato e per finire, accompagnato dal pubblico, la famosa Funiculì funiculà.

Sono stati bravissimi anche i musicisti tutti: Nicoletta Evangelista, Tiziano Costanza, Pier Luigi Tosco, Bruno Stella, Umberto Pantano, Enzo Collacchi, Bruno Coltrè.
E strepitose le interpretazioni di Luigi Bollito, Maria Chiara Fontana e Francesca Bordin.

Intenso e coinvolgente è stato poi il gruppo vocale Neos Voices con Roberta Ginolfi, Manuela Falcucci, Lorenzo Boari, cha hanno anche accompagnato le varie esibizioni dei cantanti.

Applauditissime sono state anche le esilaranti “Comiche segnine doc” con Marilena e Rita, molto amate dal pubblico, impossibile non ridere ai loro sketches.

Ospite dello spettacolo è stato Luciano Lembo, artista a 360 gradi che con il suo intervento tra monologhi, gags, imitazioni e canzoni ha letteralmente conquistato il pubblico.

Bellissime anche le immagini proiettate a cura di Chiara e Carlo Ferretti, così come le luci e il service a cura di Daniele Palermini, Luca Miozzi e Davide Addesse.

Applausi, applausi ed applausi calorosi hanno salutato gli artisti sul palco con l’appuntamento al prossimo anno.

Giorgio Ginolfi a fine spettacolo ha rivolto un sentito ringraziamento al Sindaco Pierluigi Sanna ed all’Amministrazione per il patrocinio e la disponibilità, agli artisti tutti sul palco, a Stefano Spallotta e Gianluigi Farina, che pur non presenti fisicamente allo spettacolo, hanno collaborato nella preparazione.
Un grandissimo ringraziamento lo ha poi rivolto ai numerosi sponsors, “senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile”.