Colleferro. Si è spenta all’età di 100 anni la cara e dolce Antonietta Mancini vedova Lepore. Riposi in pace

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Si è spenta nelle prime ore della mattinata di ieri 30 Dicembre all’età di 100 anni la cara e dolce Antonietta Mancini già vedova del compianto Virgilio Lepore scomparso quaranta anni or sono.

Lo scorso Gennaio (occasione a cui si riferisce la foto) noi della redazione di Cronache Cittadine eravamo stati invitati con grande orgoglio alla festa di compleanno di Antonietta per le sue 100 primavere… una data importante che aveva visto riuniti nella sala del Ludus di Colleferro tutti i suoi figli, i nipoti, i pronipoti, il sindaco e gli amici di una vita, quelli del quartiere Colle Sant’Antonino dove Antonietta ha vissuto.

Anche in quella occasione c’erano tutte le persone, quelle più affezionate a questa meravigliosa e speciale donna che in un secolo di vita ha saputo con estrema dignità, forza e coraggio crescere sei figli.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

Qualche anno fa un forte dispiacere aveva strappato ad Antonietta un pezzo di cuore, la scomparsa prematura dopo un lungo calvario suo figlio Severino ma nonostante il dolore di questa madre fosse devastante aveva continuato a vivere.

Da qualche mese le sue condizioni erano peggiorate e ieri mattina il suo cuore ha cessato di battere.

I funerali si sono tenuti questa mattina presso una gremita chiesa di Santa Barbara, dove ad officiare le esequie c’era il nipote Mons. Luciano Lepore. A tutti i suoi figli, Emilio, Giuseppe, Giulio, Giovanni e il caro amico Pietro, alle loro mogli, ai nipoti e pronipoti giungano le più sentite e sincere condoglianze da parte di tutta la redazione di Cronache Cittadine e dell’intera comunità colleferrina.

Che la terra ti sia lieve Antonietta.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top