Colleferro. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, il Comune chiude in positivo il rendiconto di gestione per l’anno 2020

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Nonostante, a causa della pandemia, il 2020 sia stato un anno particolarmente complicato dal punto di vista della gestione del bilancio, il rendiconto – e cioè il saldo di competenza tra entrate ed uscite del Comune di Colleferro – si è chiuso in positivo.

«Per far fronte alle particolari esigenze di famiglie e attività commerciali – si legge in una nota diffusa dall’Amministrazione comunale – abbiamo utilizzato una parte dei fondi che ci hanno messo a disposizione gli enti sovraordinati (Fondo di solidarietà, Fondo sanificazione e il Fondo emergenza alimentare) e una parte abbiamo utilizzato le nostre finanze con dei fondi che avevamo all’uopo previsti in bilancio.
L’occasione del rendiconto ci ha permesso di fare una pulizia strutturata dei residui cancellando oltre il milione e mezzo di euro e garantendone la copertura del delta tra dare avere con disponibilità tutte interne al bilancio».

«L’approvazione del rendiconto nei giusti tempi – ha affermato il Sindaco Pierluigi Sanna – dimostra come l’ente è tornato ad essere autorevole rispetto alla gestione economico finanziaria.
L’atteggiamento virtuoso di accantonare cifre ogni anno, in quota parte dei crediti, ci permette di lavorare in tranquillità evitando che ogni sopravvenienza passiva possa incidere negativamente sulla gestione del bilancio corrente».

«La gestione oculata nel tempo – ha aggiunto l’Assessore al bilancio Francesco Guadagno – ci ha permesso di finanziare lo sbilanciamento, dovuto ai residui, con gli accantonamenti degli anni precedenti e grazie al grande lavoro fatto dagli uffici dal primo gennaio 2021 ad oggi abbiamo potuto contare su una maggiore entrata di 250mila euro dovuta al recupero dell’Imu con cui abbiamo finanziato la variazione senza dover intervenire sugli altri servizi».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top