Artena. Al culmine di una lite condominiale prende a forbiciate la vicina. 50enne del luogo arrestata dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

ARTENA – Intorno alle ore 12 di oggi, 3 Maggio, ad Artena, a causa di dissidi di carattere condominiale, una signora di 51 anni, armata di forbice, aggrediva la vicina di 48 anni, domiciliata al piano inferiore, colpendola ripetutamente al torace ed alle braccia.

È stato dato l’allarme e sono puntualmente intervenuti i Carabinieri della Stazione di Artena e della Compagnia di Colleferro che hanno tratto in arresto la donna con l’accusa di lesioni personali aggravate.

La 51enne, padrona di casa – occupante il piano superiore di una casa composta da due unità abitative – era già nota alle Forze dell’ordine per precedenti di polizia relativi a reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e contro la persona.

La 48enne è stata trasferita all’Ospedale di Colleferro in codice giallo dove, nonostante la copiosa perdita di liquido ematico dalle ferite al torace ed alle braccia, non versa in pericolo di vita.

La 51enne è stata dapprima ristretta agli arresti domiciliari e, dopo la convalida dell’arresto, è stata sottoposta all’obbligo di dimora presso una abitazione di altro Comune, in attesa del giudizio definitivo che avrà luogo presso il Tribunale di Velletri.
La forbice è stata posta sotto sequestro.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top