Colleferro. “Cosmos 2” un piano sanitario di prevenzione del tumore polmonare

Nola FerramentaNola Ferramenta

PolmoniCOLLEFERRO (RM) – Verrà presentato questo giovedì, nel corso di un’apposita conferenza stampa fissata per le ore 18 presso l”aula consiliare del Comune di Colleferro, il Progetto “Cosmos 2”.

Si tratta di un importante progetto multicentrico nazionale di prevenzione del tumore polmonare, in tal senso si è voluto  estendere ai cittadini del territorio un piano sanitario di prevenzione rivolto ai forti fumatori sopra i 55 anni di età, iniziato a Roma lo scorso anno a cura dell’Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini.

Alla conferenza stampa saranno presenti il Direttore Generale del Forlanini Prof. Aldo Morrone, il dr. Giuseppe Cardillo, Chirurgo toracico dell’ospedale romano ed il dr. Pietro Di Fraia, Medico specialistico e Presidente della Farmacia comunale.

L’IMPORTANZA DELLA DIAGNOSI PRECOSE E IL PROGETTO COSMOS 2 – Oggi la soluzione più valida per combattere questo tumore si chiama diagnosi precoce: solo individuando il tumore a un primissimo stadio è possibile anticipare la cura e diminuire il tasso di mortalità di questo tumore.
Per questa ragione la Fondazione Veronesi ha deciso di sostenere, dopo Cosmos, anche Cosmos II,  un importante progetto dell’Istituto Europeo di Oncologia nato per individuare un protocollo di diagnosi precoce per il tumore polmonare.
Si tratta dell’evoluzione di Cosmos 1, il più grande studio effettuato da un solo centro di ricerca in Europa. Cosmos 1 è stato realizzato nel 2004-2005 e ha coinvolto 5.200 volontari che sono stati seguiti per 10 anni.
Il progetto Cosmos 1 ha dimostrato l’efficacia di un esame radiologico per niente invasivo (TAC spirale a basso dosaggio) nell’identificare in fase iniziale tumori del polmone che, se tempestivamente curati, hanno alte probabilità di guarigione. Cosmos 1 ha, inoltre, evidenziato la possibilità di associare alla TAC spirale un esame del sangue che indichi la presenza di molecole (Micro RNA – marker tumorali) che possono segnalare la presenza del tumore.
Cosmos II si propone di approfondire e convalidare i risultati dello studio precedente per delineare e diffondere su ampia scala un iter di anticipazione diagnostica per la popolazione ad alto rischio di tumore polmonare (fumatori ed ex fumatori). Anticipare la diagnosi significa aumentare la probabilità di guarigione e, quindi, salvare vite umane.
 
I numeri di Cosmos II
Arruolerà 10.000 soggetti a rischio in tutta Italia
Coinvolgerà 6 centri ospedalieri a Milano, Firenze, Roma, Pescara, Palermo
Durerà 5 anni
Promotore dello studio: IEO Istituto Europeo di Oncologia, Milano