Colleferro. Consiglio comunale sul servizio idrico. Il quadro della situazione sull’acquedotto comunale (VIDEO)

Nola Ferramenta ShopNola Ferramenta Shop

L’Assessore all’Ambiente ed al Bilancio del Comune di Colleferro EugenioTrani

L’Assessore all’Ambiente ed al Bilancio del Comune di Colleferro EugenioTrani

 

COLLEFERRO (RM) – Ieri sera, con notevole ritardo rispetto all’ora della convocazione (ore 18), è tornato a riunirsi in seduta straordinaria il Consiglio Comunale di Colleferro che, come annunciato, aveva all’ordine dl giorno l’esame della situazione dell’acquedotto comunale, argomento tornato prepotentemente alla ribalta in occasione del “black-out” idrico verificatosi nel fine settimana del 18 e 19 Gennaio scorsi (per una ricostruzione di quanto accaduto segui i link in fondo a questo articolo “Altri articoli”).

Il Consiglio comunale era stato convocato in seduta straordinaria a seguito della specifica richiesta del consigliere Emanuele Girolami (IdV) per discutere la mozione “Lavori di manutenzione straordinaria dell’acquedotto” (n. 1/2014). L’altra mozione, “Riqualificazione e completa gestione pubblica servizio idrico” (n. 5/2013) era stata presentata nello scorso mese di settembre 2013 (primo firmatario il consigliere Pierluigi Sanna) ed è stata inserita in questo ordine del giorno perché riguardante la stessa problematica.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Sull’onda del FUORITUTTO - 8-28 Agosto 2019

Riassumiamo quindi i punti in discussione all’ordine del giorno:

1. Comunicazioni del Sindaco.
2. Esame situazione acquedotto comunale:
a. Mozione n. 5/2013: “Riqualificazione e completa gestione pubblica servizio idrico” (per il testo della mozione click qui •>)
b. Mozione n. 1/2014. “Lavori di manutenzione straordinaria dell’acquedotto” (per il testo della mozione click qui •>). 

Dopo l’apertura della seduta ed alcune brevi comunicazioni, interveniva il consigliere dell’opposizione Emanuele Girolami (IdV) primo firmatario della prima mozione in discussione all’odg (Mozione n. 5/2013).
Questo il video della lettura della sua mozione

 

 Alla lettura della mozione, Girolami dava seguito con una serie di considerazioni a sostegno di quanto richiesto nella mozione stessa ed anche gli altri consiglieri di opposizione (Sanna, Stendardo, Gessi) intervenivano sull’argomento con argomentazioni che possono essere riassunte nel comunicato stampa che abbiamo già pubblicato a questo indirizzo •>.

Tra gli interventi, quello di Vincenzo Stendardo (Pd):

 

Al di là delle considerazioni politiche, e delle possibili soluzioni, riteniamo di particolare interesse l’intervento dell’Assessore all’Ambiente ed al Bilancio Eugenio Trani, il quale nel video che vi proponiamo illustra una fotografia aggiornata della situazione in cui versa l’acquedotto comunale.

 

E quindi l’intervento del Sindaco Mario Cacciotti.

 

Prima di passare all’altra mozione si decideva per una breve sospensione al fine di consentire ai capigruppo consiliari di organizzare un eventuale ordine del giorno comune da votare all’unanimità. Ma la riunione evidentemente non dava il risultato sperato, ed alla riapertura dei lavori si procedeva con la discussione della mozione n. 5/2013 illustrata dal primo firmatario Pierluigi Sanna.
Non avendo raggiunto l’accordo si passava quindi alla votazione. Le due mozioni dell’opposizione ottenevano i voti favorevoli dei soli consiglieri di minoranza: la maggioranza votava «contro» compatta.

Al momento di votare l’ordine del giorno proposto dalla maggioranza (qui il testo •>), l’opposizione “abbandonava l’aula” ed, a quel punto, l’ordine del giorno “passava” con i soli voti dei consiglieri di maggioranza… 

 Giulio Iannone

 

Potrebbero interessarti anche...

Top