Colleferro. Claudio (El Chapo) Iancu Campione Italiano assoluto Categoria 63 Kgr di K1 Rules, si laurea Campione d’Europa

Nola FerramentaNola Ferramenta

COLLEFERRO – Romeno di origine, colleferrino d’adozione, il 25enne Claudio Iancu ha scalato il ranking nazionale ed internazionale della Muay Thai, e della Kick Boxing (nelle Mma – mixed martial arts – il Muay Thai è a contatto pieno con otto parti del corpo impegnate (pugni, calci, gomitate e ginocchiate), il Kick Boxing è a quattro contatti (pugni e ginocchiate), la Boxe a due (pugni).

Claudio Iancu (El Chapo) – che si allena nella palestra Polisportiva Gymnasium Team Thai Boxe Colleferro (Coach Giulio Centra) – ha iniziato con il karatè all’età di 6 anni, ha continuato con il judo e la boxe, per approdare all’età di 14 anni, alla Muay Thai e quindi alla Kick Boxing.

Estate a Teatro

Campione Italiano assoluto nella Categoria 63 Kg di K1 Rules (Kick Boxing), imbattuto dal 2017, Claudio Iancu è tornato ad affermarsi, anche a livello europeo, la scorsa Domenica 11 Luglio battendo alla terza ripresa per “Ko tecnico” un ottimo Andrea De Stefano, e laureandosi Campione Europeo ETF (Extreme Top Fighters) di K1 Rules nella stessa giornata in cui l’Italia degli azzurri, lo diventava nel calcio.

Dopo il match Claudio Iancu ha dichiarato: «Voglio solo mandare un bacio lassù al mio amico Gianmarco Pozzi. E un altro grande grande al mio hommie Willy! Che mi fanno lacrimare ogni fine match… (entrambi sulla maglietta nella foto di copertina)»

 

Top