[AGGIORNAMENTO] Colleferro. Fermati dalla Polizia di Stato gli autori del pestaggio. Sono due ventenni del luogo. L’aggredito potrebbe essere trasferito in altro ospedale

Nola FerramentaNola Ferramenta

[AGGIORNAMENTO] COLLEFERRO – Le immediate indagini degli investigatori della Polizia di Stato del Commissariato di Colleferro – diretto dal Vice Questore dr. Francesco Mainardi – hanno consentito, in breve tempo, di individuare e fermare i presunti autori del pestaggio che oggi pomeriggio – intorno alle ore 17,30 – ha spedito in ospedale, in gravissime condizioni, un giovane 17enne di Segni.

Sul luogo dell’aggressione sarebbero giunti in tre, a bordo di un’auto.
Due di loro, 20enni di Colleferro, sarebbero scesi dall’auto per poi accanirsi sul giovane che è stato poi trasportato in codice rosso presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Colleferro.
Il terzo sarebbe rimasto a bordo dell’auto probabilmente per garantire la successiva fuga.

Ma il tempestivo intervento della Polizia di Stato, coadiuvata dalla Polizia Locale, nonché l’ascolto di un paio di testimonianze, hanno consentito in brevissimo tempo di individuare gli aggressori.
I due materialmente coinvolti nel pestaggio sono ora in stato di fermo di indiziato di delitto. Sono stati posti sotto sequestro i loro abiti ed i loro telefonini.

Il giovane rimasto vittima dell’aggressione versa in gravi condizioni seppure non in pericolo di vita.
Ha il volto distrutto con traumi al naso ed alla mascella.

In queste ore si sta valutando la possibilità di trasportarlo presso un ospedale della Capitale, più attrezzato per intervenire efficacemente sui traumi riportati al volto ed alla testa.

###### [AGGIORNAMENTO] Il giovane sta per essere trasferito all’Ospedale San Giovanni di Roma. Il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna se ne è occupato personalmente.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top