Viterbo. Tentava di fuggire lungo i binari, arrestato 37enne dominicano con 335gr di coca in ovuli

Nola FerramentaNola Ferramenta

Viterbo. Scalo Porta Fiorentina

VITERBO – Si apprende oggi che nelle prime ore della mattinata di Sabato 8 Febbraio, la Polizia Ferroviaria di Viterbo, al termine di un inseguimento lungo la linea ferrata, ha tratto in arresto un cittadino dominicano 37enne, pregiudicato, trovato in possesso di circa 335 grammi di cocaina.

Gli agenti, mentre pattugliavano lo scalo ferroviario di Viterbo Porta Fiorentina, avevano notato due cittadini extracomunitari sospetti.

Uno di loro, risultato regolare, veniva rilasciato dopo il controllo, mentre l’altro veniva sottoposto a più accurati approfondimenti.
In particolare gli operatori, intuito che potesse celare un involucro sotto il giubbino, iniziavano a perquisirlo ma l’uomo improvvisamente spintonava violentemente uno di loro e, dopo aver aperto e danneggiato, con altrettanta irruenza, una porta antipanico, fuggiva lungo i binari.

Immediatamente venivano allertate altre pattuglie della Polizia Ferroviaria che riuscivano a chiudere al cittadino straniero tutte le vie di fuga, bloccandolo alcuni minuti dopo.

Durante l’inseguimento lungo la linea ferrata, l’uomo aveva nel frattempo lanciato via l’involucro individuato dagli operatori sopra il tetto di un vicino capannone agricolo.
All’interno veniva trovata la sostanza stupefacente, suddivisa in ovuli.
Al cittadino domenicano venivano anche contestati i reati di danneggiamento, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.