Valmontone. Furto per oltre 300mila euro di controvalore in una gioielleria dell’outlet

Nola FerramentaNola Ferramenta
Una immagine dell’interno della gioielleria presa di mira dai ladri
Una immagine dell’interno della gioielleria presa di mira dai ladri

VALMONTONE (RM) – Ammonterebbe ad oltre 300mila euro di controvalore il bottino di un furto messo a segno intorno alle 3 di notte di oggi, Venerdì 13 Dicembre, presso la gioielleria Giuliana Giannotti (box 148) all’interno dell’outlet di Valmontone.

A poco è servito l’allarme telefonico inviato dall’antifurto sul telefonino della proprietaria, dal momento che i malviventi, probabilmente non più di due, hanno potuto “lavorare” indisturbati…
Dopo aver sfondato il vetro della porta d’ingresso, con un tombino di metallo pesante divelto dalla pavimentazione del viale antistante, sono entrati nella gioielleria e si sono diretti verso le vetrine contenenti i gioielli di maggior pregio; sfondato il cristallo di ciascuna di queste, hanno fatto man bassa del prezioso contenuto.
La scena che si è presentata agli occhi dei proprietari giunti sul posto è stata catastrofica e di assoluta devastazione: sono stati rubati tutti gli anelli e le pietre più preziose e della stigliatura sono rimasti laconicamente in piedi, qua e là, solo le pareti di alcune vetrine con l’accesso dall’alto… anch’esse accuratamente vuotate. dai ladri.

«E’ il terzo furto in tre anni che subiamo, e a dieci giorni dal Natale, non sarà certo possibile ripristinare il negozio… E’ incredibile come sia stato facile vuotare una gioielleria ed andarsene indisturbati da un outlet sorvegliato 24 ore al giorno…».

Ad indagare ora sono i Carabinieri della Stazione di Valmontone che si sono avvalsi della collaborazione del reparto scientifico per i rilievi del caso e l’analisi delle riprese delle telecamere a circuito chiuso…