Valmontone. Festa e solidarietà con “I ragazzi H sul podio”, emozioni e partecipazione

Nola FerramentaNola Ferramenta

VALMONTONE (RM) – Grande successo, a Valmontone, per “I ragazzi H sul podio”, la manifestazione organizzata dall’Asd Libertas Valmontone che ha coinvolto le scuole medie Zanella e Oreste Giorgi, l’istituto di istruzione superiore Gigli, l’istituto di formazione Albafor, l’Asd podisti Valmontone e diverse associazioni del territorio impegnate con ragazzi diversamente abili, ognuno a portare il proprio contributo attivo e diverso all’evento. 

Le scuole medie di Valmontone hanno organizzano un percorso sportivo per i ragazzi disabili, mentre l’associazione sportiva di San Cesareo “Mai soli” e l’associazione “La Primavera” di Albano hanno organizzato un mini torneo di calcetto. L’associazione Senza Frontiere, invece, ha portato in scena il balletto preparato in occasione del flashmob per la giornata mondiale per la disabilità, per sottolineare, ancora una volta, l’importanza della Sensibilizzazione del territorio attraverso attività che coinvolgano i ragazzi più giovani. 

«E’ stato commovente anche per me – ammette Pio Belli, anima trainante dell’Associazione Libertas – vedere la tensostruttura piena di ragazzi in un clima di grande festa, a conferma che è efficace, ed è sentito da tutti, questo modo per integrare a livello sociale e sportivo i ragazzi diversamente abili. Tra le cose più belle l’entusiasmo che si respirava e la massiccia partecipazione di tutte le scuole». 

Per far sentire agli organizzatori il calore e la vicinanza dell’Amministrazione comunale, alla cerimonia di premiazione hanno preso parte il sindaco, Alberto Latini, e il presidente del Consiglio comunale, Mirko Natalizia.

«Ho avuto il piacere e l’onore di essere presente durante le gare – aggiunge Mirko Natalizia – ed è stata una giornata molto emozionante e piena di sorrisi. Ringrazio calorosamente chi da tanti anni si occupa di queste iniziative, ringrazio Pio Belli per l’impegno nell’atletica e ringrazio Alberto Piacentini per un operato trentennale nella pallavolo. Loro, negli anni, sono stati tra le poche figure che hanno dato veramente molto allo sport della nostra città!».

«Un grazie speciale a tutti gli organizzatori – commenta il vice sindaco e assessore ai servizi sociali Eleonora Mattia – per essere riusciti a portare, attraverso un evento festoso, un messaggio di solidarietà e fratellanza che è arrivato direttamente al cuore». 

La Libertas Valmontone dà ora appuntamenti a tutti i valmontonesi a sabato 21 dicembre con un’altra bellissima iniziativa, la “Camminata di Natale”: partenza alle ore 10 presso la città dello Sport per recarsi per il centro storico, fare tappa a Palazzo Doria, con una visita al suggestivo Presepe Artistico realizzato dalla Pro Loco, e rientro nella città dello Sport per la chiusura e lo scambio degli auguri di Natale.