Valmontone. Di diversa nazionalità ma parlavano la stessa lingua in fatto di spaccio. Un 32enne romeno e due italiani, di 52 e 22anni, arrestati dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

VALMONTONE – Un 32enne romeno e due italiani, di 52 e 22anni, uniti per lo spaccio: arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Lo scorso pomeriggio, i militari della Stazione Carabinieri di Valmontone hanno dato vita ad un mirato servizio di osservazione e pedinamento nei confronti dei tre pusher che hanno fermato e controllato tra Valmontone e Artena, a bordo dell’autovettura del 52enne.
Nell’auto i Carabinieri hanno rinvenuto 10 dosi di cocaina, pronte allo spaccio.

Le operazioni sono proseguite nelle abitazioni degli arrestati dove i Carabinieri hanno rinvenuto altri 17 grammi di cocaina, vario materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione.

I pusher, tutti con precedenti, sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.
All’esito del giudizio, l’attività dei Carabinieri di Valmontone è stata convalidata e per i tre è scattato l’obbligo di firma in attesa di giudizio definitivo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top