• Senza categoria

Torrice. Per un credito inevaso riempiono di botte un imprenditore ed un suo parente. Fratelli albanese arrestati dai Carabinieri

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

Carabinieri-notte-inseguimento-f

TORRICE (FR) – La notte scorsa a Torrice, i militari della locale Stazione Carabinieri, coadiuvati da quelli di Ripi e del Nucleo Operativo radiomobile della Compagnia di Frosinone, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato due fratelli albanesi di 30 e 46 anni residenti a Torrice, per i reati di tentata estorsione aggravata e lesioni personali gravi.

Gli stessi, asserendo di vantare un credito nei confronti di un imprenditore del luogo, nella tarda serata lo hanno aspettato lungo la strada che conduce alla sua abitazione bloccandolo con un’autovettura.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Un regalo a tutto volume - 11-24 Luglio 2019

L’imprenditore, unitamente ad un suo parente, ha tentato di fuggire ma i due li hanno raggiunti aggredendoli e malmenandoli.

La colluttazione è stata interrotta dai Carabinieri prontamente intervenuti, che hanno evitato ai malcapitati ulteriori conseguenze. Sia gli aggressori che le vittime sono stati trasportati presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Frosinone per le cure del caso.

I sanitari del locale nosocomio hanno disposto il ricovero solo per l’imprenditore ed il suo parente, poiché riscontrati affetti da ferite lacero contuse, fratture al volto, trauma cranico e contusioni multiple.

Gli arrestati, espletate le formalità di rito sono stati tradotti presso le proprie abitazione ove sono stato sottoposti agli arresti domiciliari.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top