• Senza categoria

Tivoli. Rissa in discoteca di febbraio. Arrestato per tentato omicidio un 28enne russo. La Polizia sta stringendo il cerchio sul complice…

Nola FerramentaNola Ferramenta

Polizia Tivoli

TIVOLI (RM) – Arrestato dagli agenti del Commissariato di Tivoli, con l’accusa di tentato omicidio in concorso, uno dei partecipanti alla rissa del 23 Febbraio scorso, culminata con il ferimento di due persone, attinte da diversi colpi d’arma da fuoco.

Sono circa le ore 04,00 del mattino quando diverse macchine della Polizia di Stato vengono fatte convergere in via dei Canneti, a seguito di una segnalazione di una rissa in corso davanti ad un locale.

Vincendo le resistenze di alcuni dei partecipanti, due dei quali sono stati intercettati negli ospedali dove erano stati accompagnati e ricoverati a seguito delle gravi ferite riportate, gli investigatori sono riusciti a ricostruire l’intera vicenda e, a distanza di tempo, ad identificare gli autori dei due ferimenti.
La rissa sarebbe scaturita per futili motivi tra due gruppi di avventori di nazionalità straniera.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

I.I., detto “Vania”, 28 enne di origini russe, a seguito dell’ordinanza della misura cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Tivoli, nella giornata di ieri è stato individuato nella zona di Castelverde e arrestato.

Per l’altro straniero invece, destinatario del medesimo provvedimento, che peraltro deve scontare anche un ulteriore pena di 6 anni e tre mesi per fatti analoghi, le ricerche sono tutt’ora in corso. L’uomo infatti, si è reso irreperibile.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top