• Senza categoria

Stupenda inaugurazione a Fumone del Festival «Città Medievali». Tra i Comuni interessati anche Anagni, Ferentino, Fiuggi…

Nola FerramentaNola Ferramenta

FUMONE (RM) – Un grande successo di pubblico ha accompagnato la prima serata del festival «Città Medievali», rassegna di musica classica tra le più apprezzate della stagione estiva nella Regione Lazio.

Nell’area adiacente la chiesa di Santa Maria Annunziata, a Fumone, in Ciociaria, venerdì sera il concerto inaugurale della 37ma edizione della manifestazione promossa dall’associazione «Ernico-Simbruina» ha incantato le platea con una straordinaria esibizione dell’orchestra da camera «Daniele Paris», diretta dalla prestigiosa bacchetta di Vincenzo Mariozzi, davanti a centinaia di spettatori.

Il concerto si è svolto all’aperto e non in chiesa, come era previsto, per il gran caldo che in questi giorni si registra nell’intera provincia di Frosinone. Ottima la performance del tenore Luciano Ganci, voce di assoluta qualità, che ha confermato tutto il suo notevole talento, peraltro già noto al pubblico del festival. Il cantante ha fornito una mirabile interpretazione delle più belle canzoni napoletane, con il preludio Atto I della Traviata di Giuseppe Verdi.

Domani pomeriggio (Domenica 6 Luglio), alle 18, l’orchestra «Daniele Paris» è attesa alla Villa di Traiano degli Altipiani di Arcinazzo, sito archeologico di grande rilevanza culturale a cavallo tra le province di Roma e Frosinone.

La giovane formazione musicale e il tenore Luciano Ganci replicheranno il programma eseguito a Fumone, che sarà poi ripetuto alle 21,30 anche nella sala dell’Officina della Memoria a Fiuggi.

Il festival delle «Città Medievali» quest’anno toccherà otto comuni – Anagni, Ferentino, Fiuggi, Fumone, Sora, Trevi nel Lazio e, nell’alta valle dell’Aniene, Altipiani di Arcinazzo/Arcinazzo Romano e Affile -, tra le province di Frosinone e Roma.FUMONE (RM) – Un grande successo di pubblico ha accompagnato la prima serata del festival «Città Medievali», rassegna di musica classica tra le più apprezzate della stagione estiva nella Regione Lazio.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top