Segni | Gavignano | Colleferro. Assemblea pubblica al “Pantano” sulla sicurezza nelle zone rurali [Foto]

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNI | GAVIGNANO | COLLEFERRO (RM) – Si è tenuta nel pomeriggio di Lunedi 28 Luglio, presso la Scuola Elementare in località Pantano, un’assemblea pubblica per discutere il grave problema della sicurezza dei cittadini della zona rurale del Comune di Segni.

Erano presenti i Sindaci dei Comuni di Segni, Colleferro, Gavignano, il Comandante della Polizia Municipale e della Stazione dei Carabinieri di Segni.

Tantissimi i cittadini che hanno partecipato manifestando la loro forte preoccupazione per la sicurezza delle loro famiglie e dei loro beni e tutta la loro esasperazione e frustrazione per il reiterarsi del fenomeno dei furti.

Negli interventi si è avvertita forte la necessità di maggiori interventi preventivi delle forze dell’ordine, richiedendo alla Polizia di Stato e all’Arma dei Carabinieri di rafforzare l’azione di indagine e di repressione del fenomeno, al fine di contrastare la criminalità e garantire la sicurezza dei cittadini Tra le tante proposte possibili anche quella di dare incarico ad un istituto di vigilanza privato per intensificare i controlli.

Il Sindaco di Segni Maria Assunta Boccardelli, ha condiviso pienamente le preoccupazioni dei cittadini, avendo avuto con loro un incontro già la settimana scorsa, assicurando la sua disponibilità a trovare soluzioni adeguate alla risoluzione del problema. Ha poi sottolineando come l’utilizzo di un Istituto di Vigilanza può essere un’opportunità in più, anche se ha invitato a non dimenticare che, sul fronte sicurezza, è lo Stato a dover dare risposte ai cittadini, anche in tempi di crisi.

Gli abitanti sono stati comunque invitati a collaborare tra di loro e con le Forze dell’Ordine segnalando, a ogni ora del giorno e della notte, persone, mezzi o situazioni sospette, ma soprattutto chi è stato vittima di furti o chi ha subito comunque tentativi di intrusione a presentare regolare denuncia.

Anche il Sindaco di Gavignano Emiliano Datti ha condiviso le preoccupazioni esposte, impegnandosi per quanto possibile a sollecitare interventi che tutelino maggiormente le zone piu’ periferiche.

Il Sindaco di Colleferro Mario Cacciotti ha proposto che una Delegazione del Coordinamento dei Sindaci richieda con urgenza un incontro con il Prefetto per esporre le problematiche emerse e richiedere una più incisiva presenza delle Forze dell’Ordine sul territorio, prevedendo eventualmente anche l’impiego della Polizia Provinciale per il pattugliamento .

Al termine dell’assemblea i cittadini hanno richiesto azioni concrete per la sicurezza e progetti reali di immediata attivazione esprimendo la volontà di costituire un Comitato di Quartiere per pianificare, in collaborazione con l’Amministrazione e le Forze dell’ordine nelle quali ripongono la massima fiducia, iniziative per contrastare la micro-criminalità e restituire così tranquillità ai cittadini.

Eledina Lorenzon 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top