Segni. Dalle ore 6 di domani, Sabato 10 Luglio, finalmente riapre la Via Traiana a senso unico alternato con impianto semaforico

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNI – Sono state completate le ultime operazioni per la segnaletica orizzontale e l’impiantistica semaforica e a partire dalle ore 6 di domani, Sabato 10 Luglio, finalmente la Via Traiana riaprirà al traffico.

Per il momento sarà possibile la percorrenza su una sola corsia con senso alternato regolamentato dai semafori, ma è stato già parzialmente realizzato il progetto per la riapertura completa della strada e a tale riguardo è stata già stanziata la somma di 560mila euro.

«Un percorso davvero sofferto e la forte apprensione di tutta la cittadinanza al problema è il segno inequivocabile di quanto questa arteria, la via Traiana, sia importante e fondamentale per la comunità, sotto tutti gli aspetti nessuno escluso. – queste le parole del Sindaco di Segni Piero Cascioli a poche ore dalla tanto attesa riapertura della strada– Il particolare momento emergenziale dovuto al Covid 19 ha poi sicuramente ampliato ed esasperato il disagio. Purtroppo a volte le avversità non vengono mai da sole!!

Ora però è il momento di gioire e vogliamo qui ringraziare innanzitutto i cittadini, per la loro pazienza nel sopportare l’enorme disagio; le attività e tutti gli esercizi commerciali che indubbiamente hanno avuto delle ripercussioni negative da questa chiusura; ma poi anche gli studenti che frequentano sedi scolastiche fuori Segni; quanti hanno avuto bisogno di cure sanitarie non disponibili in città; e poi ancora i tanti servizi non presenti a Segni, i pendolari che si recano quotidianamente a Roma, i lavoratori delle fabbriche e degli opifici, e tanti altri cittadini che per vari motivi devono recarsi a valle.

Un sentito grazie anche alle maestranze che hanno lavorato nel cantiere, al direttore dei lavori, ai tecnici di Città Metropolitana Roma Capitale, ai consiglieri metropolitani del nostro territorio, alla vice sindaca di Città Metropolitana Roma Capitale, alle testate giornalistiche ed alle emittenti che hanno dato risonanza alla vicenda, al comitato cittadino “riapriamo la Traiana” per il costante impegno profuso; ed ancora ai tanti cittadini che hanno pazientato in silenzio.

Naturalmente resteremo vigili sul prosieguo dei lavori perché tutta l’operazione si concluda in tempi brevi».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top