Segni. Approvato Lunedì scorso in Consiglio comunale il bilancio di previsione triennale

Nola FerramentaNola Ferramenta

SEGNI – Lo scorso Lunedì 17 Maggio è stato approvato in Consiglio comunale il bilancio di previsione per gli anni 2021-2023 del Comune di Segni. Ecco le parole del Sindaco di Segni Piero Cascioli in merito a quanto stabilito nell’assise.

«Il bilancio si caratterizza principalmente su tre direttrici ossia, su un maggior allineamento nella parte corrente, un aumento delle entrate extratributarie ed una riduzione della spesa.

Sono stati approvati molteplici investimenti riportati nella parte in conto capitale ed un positivo saldo di cassa.
Indubbiamente, la parte più importante e significativa di questo bilancio triennale è quella che riguarda appunto gli investimenti.

Infatti partiranno a breve una serie di opere pubbliche di messa in sicurezza, di adeguamento sismico ed efficientamento energetico, per circa 6 milioni di euro.

Proprio in questi giorni, sono in corso le gare per l’individuazione delle ditte a cui affidare i lavori per i cinque interventi da 2,38 milioni di euro: quello su Via Roma, Via del Cavalli, Via Pianillo, S. Stefano, Via Privata Vallicella.

Altri 990mila euro sono stati stanziati per l’intervento sul viale pedonale che conduce alla Porta Saracena. Inoltre sono già in corso d’opera altri interventi di efficientamento energetico presso la scuola Don C. Ionta per 558mila euro e presso gli impianti sportivi per 386mila euro e, tra qualche settimana, inizieranno quelli per l’adeguamento sismico alla T. Falasca per un importo di circa 1 milione di euro, finanziamenti questi ultimi, ottenuti dalla precedente Amministrazione.

Sono stati completati i lavori presso la scuola del Pantano, sempre per efficientamento energetico, per 418mila euro; sempre su Viale della Porta Saracena è previsto il rifacimento dell’illuminazione con installazione di telecamere per un importo di 140mila euro.

Sono stati previsti inoltre 180mila euro per interventi sul cimitero.
È stato accolto altresì, l’emendamento presentato dalle forze dell’opposizione Pd, Idv, e M5S, per una riduzione dell’aliquota Imu sulle aree edificabili.

La situazione di cassa – ha aggiunto il Sindaco Cascioli – è tornata ad essere buona, con un saldo positivo, che consente, di evitare anticipazioni di tesoreria su cui pagare interessi e anche pagare in tempi rapidi i creditori.
È bene evidenziare che il bilancio è stato approvato senza alcun voto contrario, con astensione delle opposizioni, era assente il consigliere Raviglia».

 

Potrebbero interessarti anche...

Top