Roma. Tor Bella Monaca. 4 persone arrestate per spaccio dai Carabinieri. Tra loro una donna nascondeva l’eroina tra l’insalata

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Prosegue l’attività antidroga dei Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca che, tra le note “piazze” di spaccio del quartiere, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato 4 persone gravemente indiziate, a vario titolo, di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i Carabinieri, durante un servizio di pattuglia in abiti civili, hanno arrestato una donna di 46 anni romana, già con precedenti, che alla vista dei Carabinieri, è salita a bordo dell’autobus linea “20 Express” in Via dell’Archeologia.
A quel punto i militari hanno deciso di seguire i suoi spostamenti e giunta alla fermata, in prossimità del civico 241, l’hanno sottoposta ad un controllo.
All’interno della busta della spesa, tra le foglie di lattuga, i militari hanno rinvenuto 3 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina, del peso complessivo di circa 305 grammi.
La successiva perquisizione presso il suo domicilio, ha consentito ai militari di rinvenire ulteriori 2 involucri della stessa sostanza, nascosti all’interno di vari mobili della cucina, 5 “panetti” di hashish, del peso di circa 445 grammi, una bustina con all’interno 5 grammi di marijuana, una bottiglietta contenente circa 40 ml di metadone ed un bilancino di precisione.
La droga e tutto il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.

Sempre in Via dell’Archeologia, i Carabinieri hanno arrestato anche un 42enne romano, disoccupato e con precedenti, in atto sottoposto alla misura della presentazione alla P.G., notato aggirarsi con fare sospetto.
Sottoposto al controllo, i militari lo hanno trovato in possesso di 74 dosi di cocaina per un peso di circa 80 grammi.
Poco dopo, i Carabinieri hanno invece arrestato un 20enne romano, già con precedenti, sorpreso, nel corso di un controllo, con 10 dosi di cocaina del peso di circa 11,5 grammi e della somma contante di 270 euro, ritenuti provento dell’attività illecita, il tutto sequestrato.
I militari, sempre nel corso di un servizio di osservazione, hanno arrestato un 19enne romano, con precedenti, che era stato notato aggirarsi con fare sospetto in via Aragona, nei pressi di una nota piazza di spaccio.
A seguito della perquisizione personale e domiciliare, i militari hanno rinvenuto e sequestrato un pezzo di hashish del peso di 12 grammi, una dose di cocaina, altri due frammenti di hashish e un po’ di marijuana.

Dopo l’arresto i 4 sono stati trattenuti in attesa dell’udienza presso le aule di piazzale Clodio, dove tutti gli arresti sono stati convalidati.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e (la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza).