Roma. Ponte di Nona. Temendo un controllo tenta di fuggire ma perde un plico con mezzo chilo di coca. Arrestato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA –Nel pomeriggio di ieri, 27 Settembre, i Carabinieri della Stazione di Settecamini e quelli della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli hanno arrestato un 19enne romano, disoccupato e con precedenti, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

Transitando in Via Albert Sweitzeir, a Ponte di Nona, i Carabinieri notavano due giovani che, alla loro vista, tentavano di allontanarsi rapidamente, come a cercare di evitare un eventuale controllo.

Una volta raggiunto dai militari, il 19enne ha opposto resistenza, spintonandoli per divincolarsi e fuggire, andando ad impattare contro un’auto in sosta e perdendo un plico che nascondeva dietro la schiena, sotto il giubbotto.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

I Carabinieri lo hanno definitivamente bloccato ed hanno recuperato l’involucro che conteneva 500g di cocaina.

L’arrestato e un militare sono stati medicati presso l’ospedale Tor Vergata per lievi contusioni.
Il 19enne è stato poi accompagnato presso la sua abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Tivoli proseguono al fine di identificare il giovane che si trovava con lui e che è riuscito a far perdere le proprie tracce.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top