Roma. Panico alla Stazione Termini. Un mitragliatore giocattolo fa scattare l’allarme terrorismo. La cronaca minuto per minuto [Foto]

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA | ANAGNI (FR) – Ore di panico alla Stazione Termini di Roma. Un uomo con un fucile automatico è sui binari… Scatta l’allarme terrorismo…

Roma-Allarme-Terrorismo-Stazione-Termini-00I FATTI

Intorno alle ore 19,30 di oggi, 25 Gennaio, un uomo dall’apparente età di 50 anni è stato segnalato all’altezza della fermata Bologna della Metro B.
Cappellino bianco, giaccone azzurro, calzoni scuri, zainetto in spalla, fucile automatico in mano…
Alcuni cittadini ne segnalano la presenza alle Forze dell’ordine.
Scattano le misure di sicurezza antiterrorismo.

Mentre l’uomo prosegue il suo trasferimento verso la fermata Termini, la Polizia Ferroviaria fa rapidamente evacuare il terminal ferroviario e bonifica l’area interna, senza rintracciare l’uomo che nel frattempo arriva in stazione, e sale tranquillamente sul treno Roma-Cassino delle 20:14… Il regionale 21917.
Le telecamere di sorveglianza lo hanno ripreso.

Intanto la Stazione Termini viene circondata da numerose volanti della Polizia di Stato, gazzelle dei Carabinieri, uomini dell’Esercito… tutti con giubotti antiproiettili, mitra e pistole in mano.
Viene bloccato il traffico ferroviario, ed i passeggeri allontanati dai binari… Molti fuggono presi dal panico, senza fermarsi… fino a Piazza dei Cinquecento…

L’uomo è ormai sul treno. È già partito…

Tra le stazioni di Valmontone e Colleferro il controllore nota il passeggero armato ed allerta una Carabiniere pendolare che vive ad Anagni ma lavora a Roma.
È fuori servizio. È sul treno per far ritorno a casa… Si avvicina all’uomo e chiede spiegazioni…

L’uomo afferma che l’“arma” è un’imitazione del fucile mitragliatore AK-47, con tanto di tappo rosso… È un regalo per il figlio…
Il Carabiniere ed il controllore lo lasciano andare. Non c’è nemmeno bisogno di identificarlo…

Scendono entrambi alla stazione di Anagni.
Il “terrorista” sale un autobus diretto a Fiuggi.
Il Carabiniere torna a casa. Qui, dalla tv, si rende conto di quanto sta accadendo (o meglio è già accaduto) alla Stazione Termini.
Avverte i colleghi…

Finalmente l’allarme cessa…

Ma ora l’uomo è ricercato in tutto il nord della Ciociaria…
Non è un terrorista… Si è detto che probabilmente ha solo qualche problema psicologico…
Ma qualche spiegazione in più dovrà pur fornirla…

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top