Roma. Controlli dei Carabinieri a Tor Bella Monaca, Rocca Cencia e Borghesiana. 7 arresti. Detenuto ai domiciliari tenta di schermare il braccialetto elettronico con la carta stagnola…

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Non conoscono sosta le attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Frascati nei Quartieri di Tor Bella Monaca, Rocca Cencia e Borghesiana, in sinergia con il piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato 7 persone tra le note “piazze” di spaccio delle borgate, gravemente indiziate, a vario titolo, dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed evasione.

Nel corso dei controlli, dove hanno partecipato anche i Carabinieri del Nas di Roma e il personale specializzato di “Areti”, sono state denunciate 3 persone per furto aggravato, per aver creato allacci abusivi alla rete elettrica, una segnalata per detenzione di sostanze stupefacenti e sanzionato un’attività commerciale di vendita di alimenti per un totale di 7834 euro, oltre a sequestrare 150 kg di alimenti, poiché privi di tracciabilità e/o scaduti.

I controlli antidroga hanno portato all’arresto di 6 persone, tutte ritenute gravemente indiziate del reato di detenzione ai fini di spaccio, al sequestro di 40 dosi, tra cocaina e hashish e circa 1000 euro in contanti, ritenuto il provento dell’attività illecita di spaccio.

Un 55enne romano, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è stato sorpreso dai Carabinieri fuori dal proprio domicilio, senza alcuna autorizzazione. Approfondendo il controllo, i militari hanno appurato che l’uomo aveva avvolto il braccialetto elettronico da carta stagnola, in modo da inibire il segnale del dispositivo elettronico.

I militari inoltre hanno identificato e rintracciato 4 persone, tutte colpite da ordinanze di custodia in carcere.

Nell’ambito del servizio i Carabinieri hanno controllato 265 persone e 165 veicoli, elevato 7 sanzioni amministrative ai sensi del codice della strada ed effettuato 2 sequestro amministrativi di veicoli.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e (la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza).