• Senza categoria

Roma. Cocaina, 1600 euro in contanti, una pistola modificata con 23 cartucce… Arrestato dalla Polizia

Nola FerramentaNola Ferramenta

Polizia-casilino-sequestro-coca-euro-pistolar

ROMA – Spacciava poco distante da casa in un luogo noto per l’acquisto dello stupefacente, ed è stato colto in flagrante dagli agenti della squadra investigativa del Commissariato Casilino.

La scorsa notte, poco dopo la mezzanotte, i poliziotti in abiti civili si sono appostati vicino ad uno stabile noto per essere il ritrovo di pusher della zona e poco dopo si sono avvicinati ad un uomo per un controllo.

Quest’ultimo, vedendo la polizia avvicinarsi, ha tentato di disfarsi di alcuni involucri, che sono stati immediatamente recuperati dagli agenti, i quali hanno appurato trattarsi di stupefacente, poi risultato essere cocaina.

L’uomo aveva in tasca altri 6 involucri identici a quelli raccolti per terra, oltre a 330 euro in contanti e in banconote di piccolo taglio.
Dopo l’identificazione del pusher il controllo si è esteso alla sua abitazione, qui gli uomini diretti dal dott. Francesco Zerilli hanno trovato 1250 euro in contanti ed un bilancino di precisione, una replica di pistola semiautomatica modificata ad arte per ospitare cartucce calibro 380 e 23 cartucce di questo calibro, oltre ad un caricatore di un’altra pistola.

L’uomo, C.P. 36enne romano, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di arma da sparo contraffatta con relativo munizionamento, quindi accompagnato nel carcere di Regina Coeli.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top