Roma Casilino. Droga, fucile e pistola murati nel sottotetto di uno stabile, denunciato un 31enne campano (FOTO)

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – 1 fucile a canne mozze, una pistola e oltre 2,5 kg di droga. Il tutto nascosto dietro un muro costruito all’interno del sottotetto di una palazzina nella zona di Torre Angela.
E’ il ritrovamento – con il conseguente sequestro – fatto dagli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato Casilino in via San Biagio Platani.

I poliziotti, a seguito di un’indagine volta al contrasto dell’attività di spaccio di droga, hanno inizialmente perquisito – con l’ausilio dei cani antidroga del Reparto cinofili – l’abitazione di un 31enne.

L’uomo – di origine campana – nascondeva all’interno del suo appartamento alcuni dosi di hashish e cocaina, per un peso complessivo di circa 10gr., un bilancino di precisione, oltre ad un taccuino con l’indicazione di nomi e cifre e 4.000 euro in contanti, probabile provento dell’illegale attività; per lui è scattata una denuncia.
Il fiuto dei cani della Polizia ha condotto però i poliziotti nei locali cantine dello stabile situati all’ultimo piano.
Qui, dietro una porta in ferro che dava accesso alla zona del sottotetto condominiale la “scoperta”.

Un piccolo muro di recente costruzione ha insospettito gli agenti che hanno deciso di abbatterlo; all’interno tutto il materiale:
· Una pistola calibro 765 con caricatore e tre proiettili
· Un fucile a canne mozze calibro 70 mm
· 22 tavolette di hashish per un peso complessivo di 2,3 kg
· Cocaina solida del peso di 250 grammi
· 3 bilancini di precisione
· Sostanza da taglio e vari involucri

Il sequestro è stato effettuato a carico di ignoti mentre le indagini degli investigatori proseguono per risalire all’identità di chi potesse avere accesso al locale dove erano nascoste le armi e la sostanza stupefacente.