• Senza categoria

Roma. Camorra e ’ndrangheta operano ed investono nella Capitale e nel Lazio…

Nola FerramentaNola Ferramenta

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria

ROMA – Mentre nella Capitale, alle prime luci dell’alba, la Polizia di Stato procedeva all’arresto di tre pregiudicati affiliati alla camorra, presunti esecutori materiali, in concorso, dell’omicidio di Modestino Pellino, avvenuto il 24 Luglio 2012 a Nettuno, a Reggio Calabria i Carabinieri di quel Comando Provinciale arrestavano 20 persone, (presumibilmente affiliate alla ’ndrangheta) a vario titolo accusati di associazione di tipo mafioso, omicidi, intestazioni fittizie di beni e investimenti di denaro di provenienza illecita nel mercato immobiliare di Roma.

I Carabinieri del capoluogo calabrese stanno eseguendo un’operazione contro la ’ndrangheta nella sua articolazione territoriale della “locale” di Oppido Mamertina, indagine scaturita a seguito della ripresa della faida che vede contrapposta la cosca “Mazzagatti-Polimeni-Bonarrigo” a quella dei “Ferraro-Raccosta” che ha mietuto numerosi morti dal 1991 ad oggi.

In particolare, l’attività investigativa ha permesso di far luce sugli interessi criminali della predette consorterie, documentandone sia l’operatività nel racket delle estorsioni e nel traffico di stupefacenti, sia, soprattutto, la capacità di riciclare gli ingenti proventi illeciti, acquisendo, con la compiacenza di alcuni avvocati e curatori fallimentari gravitanti nell’ambiente delle aste giudiziarie, diverse abitazioni, terreni ed attività, ubicati nel territorio laziale, successivamente intestati, in maniera fittizia, a soggetti incensurati.

Complessivamente, nel Lazio ed in Calabria sono stati apposti i sigilli, per sequestro preventivo, ottantotto immobili tra case, negozi e terreni, per un valore complessivo di oltre 70 milioni di euro, dei quali il boss Rocco Mazzagatti si sarebbe appropriato proprio attraverso il sistema delle aste giudiziarie, in particolare nella Capitale.
In questo modo era riuscito a creare un vasto giro di affari commerciali e imprenditoriali a Roma e nel territorio laziale.

Anejo - Agostino BalziAnejo - Agostino Balzi

 Giulio Iannone

 

Potrebbero interessarti anche...

Top