Roma. Beccata dai Carabinieri mentre tenta di alterare con una matita cosmetica la targa di una Lancia Y rubata. In manetta una 50enne romana

Nola Ferramenta outfitNola Ferramenta outfit

ROMA – Una donna di 50 anni, romana, è stata arrestata dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Roma Casilina perché gravemente indiziata di riciclaggio e ricettazione.

Farmacia Comunale Colleferro ScaloFarmacia Comunale Colleferro Scalo

La donna è stata sorpresa in Via Calpurnio Fiamma, da una pattuglia di Carabinieri, impegnati in un servizio di controllo del territorio, mentre cercava di alterare, mediante l’utilizzo di una matita cosmetica, la targa di una Lancia Y che è risultata rubata.

I Carabinieri a quel punto hanno eseguito una perquisizione personale ed una ispezione dei luoghi circostanti, trovando la donna in possesso della chiave di accensione dell’auto rubata, di un cacciavite e di una chiave esagonale utili per svitare i bulloni che sorreggono le targhe dell’auto, posti sotto sequestro, nonché di una targa risultata appartenere ad un’altra autovettura “pulita”.

RI...BELLI ParrucchieriRI...BELLI Parrucchieri

L’arresto della donna è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto la collocazione agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Comunicato pubblicato ai fini dell’esercizio del diritto di cronaca costituzionalmente garantito e nel rispetto dei diritti della/e persona/e indagata/e (la/le quale/i, in considerazione dell’attuale fase di indagini preliminari, è/sono da presumersi innocente/i fino alla sentenza irrevocabile che ne accerti la colpevolezza).