Roma. A Tor Bella Monaca 5 pusher arrestati dai Carabinieri. Tra loro un 24enne di Colleferro ed un 21enne di Genzano

Nola FerramentaNola Ferramenta

ROMA – Prosegue senza sosta e con proficui risultati l’attività antidroga dei militari della Stazione Carabinieri di Roma Tor Bella Monaca che ha permesso nella serata di ieri di arrestare ben 5 persone, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, e di ricostruire anche i vari ruoli all’interno della piazza di spaccio.

A finire in manette sono stati un romano di 20 anni, un 21enne di Genzano, una donna di 44 anni originaria della provincia di Messina, un 31enne algerino e un 24enne di Colleferro, tutti pregiudicati.

I militari, impegnati da diverso tempo in una attività di monitoraggio di una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, hanno notato come i 5 sospettati fossero perfettamente coordinati tra loro, sia nella gestione della “clientela”, sia nei ruoli che ognuno di loro ricopriva nell’attività di spaccio, per dare continuità al “servizio” da loro proposto.

C’era, quindi, chi riforniva le dosi da consegnare, chi materialmente le spacciava e chi, infine, riceveva il denaro.

Grazie al blitz dei Carabinieri, la combriccola di pusher è stata bloccata: durante le perquisizioni, i militari hanno recuperato 75 dosi di cocaina pronte per essere smerciate, e 380 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Per la 44enne sono stati disposti gli arresti domiciliari mentre gli altri complici sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del rito direttissimo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top