Roma. A spasso nei pressi della stazione Tiburtina con 4 chili e mezzo di eroina nel trolley. 40enne greco arrestato dai Carabinieri

Nola Estate 2019Nola Estate 2019

 

ROMA – Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma piazza Dante hanno arrestato un cittadino greco di 40 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato notato dai militari mentre si aggirava in atteggiamento sospetto nella zona di largo Guido Mazzoni (non lontano dal capolinea autobus e dalla Stazione Tiburtina), trascinando un trolley.

Volantino Marmorato Expert Colleferro – Un regalo a tutto volume - 11-24 Luglio 2019

I Carabinieri, insospettiti dal suo girovagare e dall’insolita premura, hanno deciso di fermarlo per un controllo: alla vista degli uomini dell’Arma il nervosismo del viaggiatore si è acuito, inducendo i militari ad approfondire le verifiche sul suo conto e ad ispezionare il bagaglio che aveva con sé.

E’ proprio nel trolley che i Carabinieri hanno scovato il motivo della sua agitazione: in un doppiofondo creato ad hoc nella parete posteriore del bagaglio, i Carabinieri hanno rinvenuto un grosso involucro sottovuoto che custodiva circa 4,5 Kg di eroina.

La droga, che se immessa sulle piazze di spaccio avrebbe potuto fruttare centinaia di migliaia di euro, è stata sequestrata e verrà inviata in laboratorio per verificarne il grado di purezza.

Per il cittadino greco sono scattate le manette ai polsi e il trasferimento nelle camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top