Rocca Priora. Fino al 5 agosto festeggiamenti per la Madonna della Neve. La sera del 4 Agosto una suggestiva nevicata cadrà sull’Immagine della Madonna al rientro in Santuario

Nola Ferramenta Natale 2021Nola Ferramenta

ROCCA PRIORA  (A.M. PesceLuciana Vinci) – Anche quest’anno, dal 31 Luglio Al 5 Agosto 2018, sono in corso, a Rocca Priora, i festeggiamenti per la Madonna della Neve – Santa Maria ad Nives, che da molti secoli è nel cuore degli abitanti del Paese, non dai soli 300 anni, come venne festeggiata nel 1960, bensì dal 1382, quando i Savelli, Famiglia importantissima nel 1300 a Roma e che aveva suoi Papi al governo della Chiesa, ebbe il Feudo di Rocca Priora.

E, questa nobile Famiglia, che aveva la Tomba nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, fece erigere, a Rocca Priora, la Prima Cappellina dedicata alla Madonna della Neve.

Stagione Teatrale Vittorio VenetoStagione Teatrale Vittorio Veneto

Nel 1596 la Camera Apostolica dello Stato Pontificio acquistò il nostro centro, certamente per la grande quantità di neve che all’epoca cadeva sul suo territorio, tanto che già all’inizio del 1600 troviamo le Leggi per la “raccolta della neve, il trasporto a Roma e il commercio del “giaccio” – ghiaccio.

Proprio al termine dalla prima raccolta della neve, ebbe inizio la Festa di ringraziamento alla Madonna della Neve, la cui bellissima descrizione la dobbiamo al grande scrittore e storico, Oreste Raggi, che ebbe la fortuna di assistere ad una successiva raccolta e partecipare alla Festa, tenuta davanti alla Cappellina situata all’ingresso del paese, tra suoni e canti della popolazione.

Anche con l’arrivo del ghiaccio artificiale la Festa della Madonna della Neve è sempre stata officiata, anche perché la Cappellina è divenuta un Santuario, dove i Padri Pallottini hanno ospitato oltre cento ragazzi, molti dei quali sono diventati Sacerdoti: tra questi anche tanti di Rocca Priora.

Naturalmente è impossibile narrare in breve le vicende di una struttura che ha secoli di storia alle spalle: ora possiamo dire che il Santuario, grazie ai lavori esterni di quest’ultimo periodo è molto bello da vedersi: ci auguriamo che si provveda anche in una parte della struttura interna.

Per la Chiesa, che ospita cerimonie religiose di tutti i tipi, ricordiamo che sono tornati al suo interno i “Dieci grandi quadri del pittore Curzio Pagliari”, l’opera più bella, che riguarda la storia del Convento e del Fondatore dei Padri Pallottini, San Vincenzo Pallotti, donata nel 1964 da Luigi Vinci, in ricordo dei Genitori: Giuseppe Vinci e Concetta Capretti.

Inoltre, sempre all’interno, troviamo gli importanti quadri del grande artista russo, Gregorio Maltzeff, altri dipinti di bravi pittori e molte lapidi di secoli fa.

Anche il Giardino del Convento è molto curato ed abbellito con la donata Statua in marmo di San Vincenzo Pallotti.
Con una nota a parte ricordiamo quanto avverrà per le festività, mentre auguriamo al Rettore, don Ciprian Eugen Agu, a don Renato Pucci, agli altri Sacerdoti ospitati e al Comitato Madonna della Neve, tanta serenità e gioia, e il “grazie” da Santa Maria ad Nives per il grande lavoro operato per rendere il Santuario nelle condizioni migliori.

Programma dei festeggiamenti religiosi. Ore 18.30

Giovedì 2 Agosto: Giornata dedicata ai Giovani ed ai Gruppi;

Venerdì 3: Giornata dedicata agli Ammalati;

Sabato 4: Giornata Mariana con Celebrazione Eucaristica alla presenza delle Autorità Civili e Militari e alle ore 19.30: tradizionale Processione per le vie del paese con l’Immagine della Madonna della Neve accompagnata dalla banda Musicale “Corbium” e che al rientro nel Santuario sarà accolta, in ricordo del passato, dalla “suggestiva nevicata e dal canto dell’Ave Maria”.

Domenica 5 Agosto si terranno le SS Messe nel Santuario.

Programma di intrattenimento ricreativo e enogastronomico.

dal 31 Luglio al 5 Agosto: tutte le sere, alle ore 21.00: si terranno moltissime manifestazioni.

Tra queste ricordiamo: le Serate enogastronomiche con i gustosi cibi e piatti caratteristici preparati dal Comitato Madonna della Neve;
le Serate Canore “Bimbi in Canto” con la particolare preziosa collaborazione del Soprano Mariangela Boni nei giorni 2 e 5 agosto;
Commedie musicali e teatrali della Compagnia “Tra sogno e realtà”; Balli di Gruppo con “Gino&Rosy”; Spettacolo degli Sbandieratori e Musici Alfieri della città di Artena; il DJ Gabriel, il Comico Oscar Biglia e i “Cotton Club”.

Domenica 5: nel Cortile di Don Leonardo: Serata finale con premiazione Bimbi in Canto, estrazione Premi Lotteria e alle 24.00: Spettacolo Pirotecnico.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top