Positivo l’incontro odierno dei Sindaci di Gorga, Gavignano, Carpineto Romano, Labico e Colleferro con i vertici di Poste Italiane

Nola FerramentaNola Ferramenta

CON UN COMUNICATO congiunto alcuni sindaci del circondario che hanno incontrato i vertici di Poste Italiane comunicano la propria soddisfazione per il riassetto dell’organizzazione distributiva della posta e per il miglioramento dei problemi relativi alla consegna delle missive.
Di seguito il testo del comunicato.

«Positivo l’incontro di oggi a Roma tra Poste Italiane e i Sindaci di Gorga, Gavignano, Carpineto Romano, Labico e Colleferro.

Dopo un mese di lavoro intenso i problemi relativi al recapito della corrispondenza si stanno risolvendo.
Gorga, Gavignano e Carpineto saranno ora servite da Colleferro che nel frattempo ha visto ripristinare una delle zone di consegna precedentemente soppressa.

Labico, ad oggi ancora fornito da Velletri, sarà fornito entro il primo trimestre 2019 dalla vicina Palestrina. Abbiamo anche scongiurato il taglio del personale impiegato.

È un primo passo ma di grande valore per risolvere definitivamente il problema del recapito postale – dichiarano i Sindaci. Tra un mese ci rivedremo di nuovo con Poste Italiane per monitorare la questione che sta molto a cuore alla nostra comunità.

Ringraziamo la Dott.sa Cristiana Avenali, Responsabile Regionale piccoli comuni per aver collaborato insieme a noi per risolvere questo annoso problema insieme a noi Sindaci».

F.to Nadia Cipriani (Gorga), Emiliano Datti (Gavignano), Matteo Battisti (Carpineto Romano), Danilo Giovannoli (Labico), Pierluigi Sanna (Colleferro)

 

Potrebbero interessarti anche...

Top