Piglio. Ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia continua a maltrattare la moglie. 47enne del luogo arrestato dai Carabinieri

Nola FerramentaNola Ferramenta

PIGLIONella giornata di Ieri, 28 Settembre, a Piglio, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, traeva in arresto un 47enne del luogo, in esecuzione di specifica “ordinanza di custodia cautelare in carcere” emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone a seguito delle reiterate violazioni commesse dallo stesso mentre era già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare.

Nel particolare, l’esecuzione del provvedimento di ieri trae origine dalle reiterate violazioni commesse dall’uomo (ed opportunamente segnalate dai militari operanti alla competente Autorità Giudiziaria), consistenti in ulteriori minacce alla coniuge mentre era già sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare per i medesimi motivi.

Gli arresti domiciliari infatti, gli erano stati comminati a seguito del suo arresto eseguito lo scorso 14 Agosto dal personale dell’Arma di Piglio, poiché si era reso responsabile dei reati di “maltrattamenti in famiglia” sempre nei confronti della propria coniuge e “detenzione di un coltello di genere proibito”.

Ad espletate formalità di rito, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria l’uomo veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top