Paliano. È stato ritrovato cadavere in fondo ad un pozzo dai Carabinieri il romeno del quale era stata denunciata ieri la scomparsa

Nola FerramentaNola Ferramenta

PALIANO – Nel pomeriggio di ieri, 17 Luglio, a Paliano, militari del locale Comando Stazione Carabinieri, a seguito di specifica richiesta da parte di una donna di nazionalità rumena, la quale comunicava di temere per l’incolumità del proprio fratello poiché dal giorno prima non riusciva a contattarlo, intraprendevano immediate ricerche nel territorio di competenza, soprattutto nelle località adiacenti l’abitazione dello stesso.

Nel corso delle attività di ricerca, purtroppo l’uomo veniva rinvenuto cadavere all’interno di un pozzo pieno d’acqua e situato nelle pertinenze una baracca fatiscente.

Il cadavere dell’uomo veniva recuperato intorno alle 21,30 di ieri con l’ausilio dei Vigili del Fuoco di Frosinone e Fiuggi ed in particolare dalla squadra del Nucleo Provinciale Saf (soccorso speleologico alpino e fluviale).
Da un primo esame esterno eseguito dal medico legale intervenuto sul posto, sul corpo del cinquantenne non sono state riscontrate tracce di violenza.

Pubblicità su Cronachecittadine.itPubblicità su Cronachecittadine.it

La salma, contestualmente, veniva posta sotto sequestro su disposizione del P.M. di turno Dott.ssa Trotta della Procura della Repubblica di Frosinone per ulteriori accertamenti di natura medico legale. Quasi certamente verrà disposto esame autoptico.

L’uomo, che in italiano tutti conoscevano col nome di Stefano, era molto stimato e benvoluto dal vicinato.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top