Omicidio Monteiro Duarte. Lutto cittadino e minuto di silenzio a Colleferro che, con Paliano ed Artena, si dichiarerà parte civile

Nola FerramentaNola Ferramenta

 

COLLEFERRO – Oggi, 7 Settembre, a mezzogiorno, è stato osservato un “minuto” di silenzio, con bandiere del municipio e saracinesche degli esercizi commerciali a mezza altezza, in memoria del povero Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso con inaudita violenza nella notte tra Sabato 5 e Domenica 6..

Nell’area centrale di Piazza Italia – mentre suonavano le sirene delle fabbriche e rintoccavano le campane della Chiesa Madre di S. Barbara – il Sindaco Pierluigi Sanna, i dipendenti del Comune, consiglieri ed assessori comunali, ma anche altri cittadini si sono disposti ordinatamente a norma covid, osservando un “minuto” di silenzio rotto da un applauso al termine del rintocco delle campane. Nessun discorso, solo uno spontaneo battere di mani…

«Insieme al Comune di Paliano e di Artena – ha affermato successivamente il Sindaco Sanna – ci dichiareremo parte civile nel processo che vedrà alla sbarra – con l’accusa di omicidio preterintenzionale in concorso – i quattro assalitori che hanno provocato la morte di Willy.
Di concerto abbiamo anche deciso di sostenere la famiglia per le questioni legali.
Si tratta di una famiglia semplice, come la mia – ha aggiunto il sindaco – e le condizioni economiche non possono certo consentire loro di poter fare affidamento su una assistenza legale all’altezza della situazione, iniziativa alla quale non si esclude che aderirà anche la Regione Lazio.
Su quanto accaduto desidero esternare un sentito ringraziamento ai Carabinieri di Colleferro che, nel giro di un’ora da quando si è verificato il tragico evento, avevano già individuato e fermato gli assalitori.
Da evidenziare anche che il lutto cittadino, per il quale avevo chiesto agli esercizi commerciali di abbassare le saracinesche a mezzogiorno, è stato osservato dalla gran parte dei negozi, molti dei quali oggi non hanno proprio aperto».

In particolare il Comune di Paliano si è offerto di sostenere le spese per le esequie, la cui data non è ancora stata fissata per via dell’esame autoptico che verrà effettuato nei prossimi giorni presso il Dipartimento di Anatomia Patologica del Policlinico Tor Vergata di Roma.

 

Potrebbero interessarti anche...

Top