• Senza categoria

Marangoni Tyre, scongiurati, per ora, 407 licenziamenti nello stabilimento di Anagni

Nola Ferramenta UtensileriaNola Ferramenta Utensileria

Lo stabilimento Marangoni Tyre di Anagni

Lo stabilimento Marangoni Tyre di Anagni

ANAGNI (FR) – Nell’incontro presso il Ministero del Lavoro, alla presenza delle istituzioni, delle parti sociali e della Marangoni Tyre, è stato raggiunto l’accordo, e quindi sono stati scongiurati, per ora, i licenziamenti dei 407 dipendenti dello stabilimento di Anagni.

«Un accordo – ha affermato il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – che garantisce ai lavoratori un altro anno di ammortizzatori sociali. Il nostro impegno non finisce qui e come Regione continueremo a sederci ai tavoli per trovare una soluzione definitiva e per far ripartire la produzione dello stabilimento».

In proposito l’Assessore regionale al Lavoro Lucia Valente, ha aggiunto che «la firma di questo accordo evita i licenziamenti, permette ai lavoratori di tirare un sospiro di sollievo in attesa che l’azienda trovi un partner in grado di rilevare lo stabilimento per far ripartire gli impianti e consente di non disperdere le professionalità interne al sito produttivo. 
Il tavolo presso il Ministero del Lavoro rimane aperto per monitorare l’avanzamento di eventuali possibilità per il futuro dello stabilimento Marangoni Tyre di Anagni e per salvaguardare l’occupazione nel lungo periodo dei 407 lavoratori».

Sull’argomento è intervenuta anche la rappresentanza sindacale dell’Ugl…

«Abbiamo siglato al ministero del Lavoro il verbale d’intesa per la richiesta della proroga di un anno della cassa integrazione straordinaria, che non sarà più per crisi aziendale ma per cessazione attività. Un provvedimento necessario per dare ai lavoratori la sicurezza di un sostegno economico, ma certamente non risolutivo. Ora bisogna individuare al più presto un acquirente per far ripartire gli impianti e salvaguardare l’occupazione nel lungo periodo».
Lo hanno dichiarato Enzo Valente, segretario provinciale dell’Ugl Frosinone, e Gerardo Gatta, della segreteria provinciale dell’Ugl Chimici Frosinone.

Per Valente «l’intesa è un provvedimento doveroso nei confronti dei lavoratori, che ormai da un anno stanno sopportando grandi sacrifici e l’incertezza, a cui di certo non poteva aggiungersi anche la privazione di un sostegno economico. Ma adesso dobbiamo fare tutto il possibile, sia a livello istituzionale che aziendale, per individuare eventuali acquirenti e valutare la manifestazione d’interesse che, come confermato oggi dai vertici dello stabilimento di Anagni, è attualmente in ballo. Il sito Marangoni deve tornare operativo al più presto».

Al termine dell’incontro (a cui ha partecipato con la Rsu Ugl Chimici Marangoni Tyre, Gianfranco Giuliani) Gerardo Gatta, ha spiegato che «la nuova motivazione di cassa integrazione straordinaria scatterà dal 1° dicembre, anche se i dodici mesi saranno conteggiati a partire dal 1° gennaio 2014, ossia alla scadenza della cigs per crisi di cui attualmente usufruiscono i lavoratori. Il provvedimento riguarderà tutti i 407 dipendenti dello stabilimento di Anagni».
«Il ministero del Lavoro – ha aggiunto il sindacalista – si è impegnato ad inviare ispettori per verificare l’operato dell’azienda in merito agli impegni assunti sulla formazione dei lavoratori e sulla ricerca di possibili acquirenti interessati al sito produttivo. Inoltre, il ministero ha sollecitato i vertici Marangoni a continuare ad impegnarsi per favorire la ricollocazione su base volontaria dei dipendenti. L’intesa siglata oggi prevede infine di nominare un advisor per seguire la vertenza e coadiuvare l’azienda nella ricerca di nuovi partner».
«Da parte nostra – ha concluso Gatta – abbiamo chiesto al ministero del Lavoro di stringere i tempi burocratici il più possibile e all’azienda di anticipare l’assegno di cassa integrazione straordinaria almeno per il mese di dicembre, evitando di lasciare i lavoratori senza sussidio in attesa che l’Inps avvii l’erogazione della nuova cigs per cessazione attività». 

 

Potrebbero interessarti anche...

Top